Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

La riforma della Rai

14 aprile 1975

Le Camere approvano la legge di riforma n. 103 sulle Nuove norme in materia di diffusione radiofonica e televisiva. La nuova legge, che pur ripropone all'articolo 1 la riserva allo Stato per l'esercizio delle attività di radiodiffusione considerate «servizio pubblico essenziale a carattere di interesse generale», accoglie tuttavia la distinzione fra ambito nazionale e locale e svincola quest'ultimo dal monopolio pubblico per quanto attiene alla diffusione dei programmi via cavo.
La riforma attribuisce inoltre le competenze di controllo sul servizio radiotelevisivo al Parlamento, che le esercita tramite la neoistituita Commissione bicamerale di vigilanza ed orientamento.
Il Parlamento approva anche l'introduzione della tv a colori.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

Patto di neutralità tra Unione Sovietica e Giappone
  Evento successivo

Nasce l'Organizzazione Mondiale del Commercio