Skip to content

Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

Si riunisce il Congresso di Cùcuta

6 maggio 1821

A Rosario de Cùcuta si insedia il Congresso previsto ad Angostura; solo cinquantasette dei novantacinque deputati spettanti alle province prendono parte all'Assemblea, la cui presidenza venne conferita al granadino Felix Restrepo.
Sin dalle prime sessioni emergerà la contrapposizione di due tendenze: una parte dei deputati vuole fare approvare una costituzione di tipo federale che consentirebbe una vasta autonomia degli stati membri; la parte restante, facendo proprie le tesi di Bolìvar e di Nariño, sposava la causa centralista. Quest'ultima tendenza si affermerà nella carta costituzionale approvata il 30 agosto.

Tesi correlate:

  • Il costituzionalismo di Simòn Bolìvar nella teoria e nella prassi politico-istituzionale
    di Marco Neri
Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

La prima schedina si chiama Sisal
  Evento successivo

L'Italia chiede l'ammissione all'ONU