Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il consumo generazionale

Il consumo generazionale individua un percorso per capire la varietà di gusti, motivazioni e “letture” di quel vasto pubblico italiano che quotidianamente si raccoglie davanti alla televisione. L’importanza attribuita dal marketing all’appartenenza generazionale dei telespettatori e, quindi, ai continui mutamenti esperienziali degli ambienti mediali costituisce il filo rosso che attraversa l’intero studio. I legami generazionali sono una forza misteriosa ma potente capace di unire tra loro persone diversissime per educazione, reddito, esperienza di vita. Analizzare quei legami è importante perché partendo da essi si è arrivati a delineare i profili di quattro identità generazionali cui è possibile ricondurre l’attuale pubblico televisivo. Il gruppo cui si appartiene - Nostalgici Sentimentali (nati tra il 1945 e il 1952), Nostalgici Critici (nati tra il 1953 e il 1965), Razionali Storici (nati tra il 1966 e il 1978) o Razionali Critici (nati tra il 1979 e il 1985) - definisce chi siamo, in cosa crediamo e, soprattutto, cosa vediamo in TV in base alle memorie mediali, aspettative e strutture di decodifica narrative proprie di ogni generazione.
Questo lavoro, quindi, tenta una guida avventurosa fra i segreti di quel potente strumento che è il marketing generazionale.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE Con l’avvento del terzo millennio si è contribuito a moltiplicare e, nello stesso tempo, ad accelerare le trasformazioni che investono la platea degli spettatori televisivi. Pensiamo ai mutamenti delle tecniche palinsestuali, alla conseguente modificazione del consumo da parte del pubblico, nonché all’uso di nuove tecnologie televisive che hanno inciso profondamente sul linguaggio del mezzo, e così via. Questi e molti altri cambiamenti, di cui parleremo più diffusamente in questo lavoro, hanno imposto alla generalità delle imprese televisive un radicale riesame delle proprie condotte di mercato. In questo quadro, si è sviluppata una crescente attenzione nei confronti di un nuovo strumento per l’analisi e la comprensione del comportamento del consumatore, basato sul marketing generazionale. L’obiettivo del presente scrtto, quindi, è quello di analizzare le tecniche e le strategie di marketing in chiave “generazionale” in rapporto sia alla tv generalista sia alla nuova piattaforma digitale terrestre. Nel primo capitolo ho analizzato i mutamenti socio – culturali di questi ultimi anni che hanno portato alla

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Alessia Malorgio Contatta »

Composta da 159 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1789 click dal 03/11/2005.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.