Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Modelli di portafoglio in ambito intervallare, fuzzy e regret-based

La rivoluzione fuzzy è emersa come l’emblema tecnologico ma soprattutto culturale dell’estremo Oriente.
Il pensiero fuzzy trova oggi una sua applicazione anche nei problemi finanziari.
Il problema che si pone di fronte agli operatori finanziari è quello della selezione del portafoglio, a causa dell'estrema volatilità dei mercati finanziari.
Nel passato si è utilizzato il modello classico proposto da Markowitz. Oggi invece esistono nuovi modelli. Tra questi spiccano quelli basati sulla programmazione possibilistica, in cui i tassi di rendimento, non più descritti da variabili casuali, sono rappresentati da variabili possibilistiche.

Mostra/Nascondi contenuto.
6INTRODUZIONE La rivoluzione fuzzy è emersa come l’emblema tecnologico ma soprattutto culturale dell’estremo Oriente. Il fenomeno fuzzy ha coinvolto Giappone, Corea, Cina, India. Si ritiene che, per interpretare bene il fuzzy, bisognerebbe comprendere il buddismo e la sua storia, della quale, noi occidentali, abbiamo una conoscenza meno che approssimativa. Il pensiero di Budda, che è riscontrabile anche nel taoismo e nello Zen, è basato sul simbolo Tao dove lo yin eguaglia lo yang.Èquesto misticismo orientale che accetta la teoria dell’AeNONA,cheammettela natura fuzzy delle cose, che riconosce l’esistenza di gradi di verità. Pur essendo stata introdotta in modo sistematico dallo Zadeh, già altri studiosi prima di lui avevano intuito la polivalenza del pensiero fuzzy, tra cui Russell e Heisenberg, che avevano discusso sull’incertezza della lo- gica della nostra mente e sull’indeterminazione nella meccanica quantistica.

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Steve Sturniolo Contatta »

Composta da 162 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 875 click dal 05/06/2006.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.