Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Marketing delle località turistiche

Nel presente lavoro si vuole dare una nuova interpretazione di turismo e di come attuare adeguate tecniche di marketing su di esso.
Il turismo è stato finalmente interpretato come lo studio dell’uomo al di fuori del suo habitat abituale, delle infrastrutture e delle reti utilizzate, oppure ancora come più chiaramente, come un’attività coinvolgente una miscela complessa di elementi materiali e psicologici.
E’ stato inteso in senso economico come spostamento di consumi nello spazio: di tutti i consumi dell’uomo, quelli tradizionali e quelli di vacanza.
L’opportunità di un approccio integrato tra le attività turistiche e quelle ricreative che implicano mobilità, si basano su una comunanza di offerta, su un’analogia delle caratteristiche della domanda e sull’identità delle relazioni con i sottoinsiemi territoriali.
Osservando il fenomeno turistico dalla parte del fruitore del servizio che rientra nel più generale concetto di tempo di non lavoro, si può notare come il comportamento individuale durante tale periodo possa generare attività svolgendole entro e fuori le mura domestiche.
Ne consegue che il marketing di questo prodotto richiede adattamenti significativi delle tecniche tradizionali, largamente utilizzate nei settori industriali e commerciali.
Le motivazioni, i bisogni, i desideri e le aspettative fanno parte dello status del potenziale cliente, che l’impresa deve curare attraverso adeguate strategie di marketing, tecniche di segmentazione del mercato e di posizionamento, assumendo alla base le leve del marketing mix.
Uno studio approfondito ha provato a dare una descrizione dei tour operator, dei tour organizer e della loro attività di intermediazione.
Inoltre si vuole analizzare attentamente i servizi telematici a disposizione per supportare le loro attività, e quindi Mis ( management information systems ).
Infine con l’avvento di internet, si è cercata la trattazione degli strumenti per la vendita di turismo on-line come i Crs.


Mostra/Nascondi contenuto.
4 Capitolo Primo IL PRODOTTO TURISTICO. Sommario: 1. Introduzione. 2. Definizione e lineamenti. 3. Il marketing del prodotto turistico. 1. Introduzione. Con il raggiungimento dell’era della società post- industriale si è finalmente realizzato come il turismo e le località turistiche costituenti un bacino turistico vada considerato in una visione sistemica sia sul piano dell’interdisciplinarietà dell’approccio che su quello dell’integrazione unitaria del turismo con la ricreazione. Il turismo è stato finalmente interpretato come lo studio dell’uomo al di fuori del suo habitat abituale, delle infrastrutture e delle reti utilizzate, oppure ancora come più chiaramente, come un’attività coinvolgente una miscela complessa di elementi materiali e psicologici.

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Giuseppe Gioiello Contatta »

Composta da 83 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8956 click dal 30/10/2006.

 

Consultata integralmente 14 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.