Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'introduzione della contabilità economico patrimoniale nelle aziende sanitarie: l'utilizzo di un sistema amministrativo integrato nell'esperienza dell'ospedale di Legnano

I cenni storici, descritti nella prima parte del lavoro, per quanto sintetici, rappresentano un utile riferimento per capire con quale fatica, difficoltà e complessità di elaborazione legislativa si sia introdotta la contabilità ed il bilancio economico patrimoniale nelle aziende sanitarie; il capitolo si chiude con una breve analisi del significato e del valore che il Risultato d’Esercizio assume nelle Aziende Ospedaliere
Nella seconda parte del lavoro viene esaminata la necessità di un sistema informativo di supporto al sistema amministrativo integrato, in cui si riprende l’architettura dei sistemi Enterprise Resource Planning (ERP).
Il lavoro si chiude con l’analisi del sistema unico integrato nell’esperienza dell’Ospedale di Legnano.

Mostra/Nascondi contenuto.
PREFAZIONE Il presente lavoro nasce da una esperienza di stage effettuata nel periodo luglio 2004 – ottobre 2004 nell’ambito del servizio Conta- bilità Generale dell’Azienda Ospedaliera “Ospedale Civile di Legnano” nel quale, in affiancamento al tutor aziendale Dr.ssa Paola Iacobelli, è stata approfondita la normativa contabile di riferimento per la regi- strazione degli eventi gestionali tipici dell’Azienda Ospedaliera e si è avuto modo di collaborare praticamente alla quadratura e predisposi- zione del bilancio di verifica per la compilazione del Conto Economico trimestrale – III trimestre 2004. All’inizio degli anni ’90 nell’ambito della sanità pubblica avveni- va un cambiamento di fondamentale importanza per le aziende sani- tarie locali e per le aziende ospedaliere. Il d.lgs 517/1993, sulle linee del concetto di azienda sanitaria indivi- duato dalla legge 502/92, disponeva che le Regioni provvedessero ad emettere norme per la gestione economico finanziaria e patrimoniale nelle aziende sanitarie locali e nelle aziende ospedaliere. Questo cambiamento può essere definito epocale in quanto, per la prima volta, una tipologia di azienda pubblica abbandonava il tradi- zionale sistema di contabilità finanziaria per sviluppare un sistema di contabilità economico patrimoniale. Per questo motivo, i cenni storici, descritti nella prima parte del lavoro, per quanto sintetici, rappresentano un utile riferimento per capire con quale fatica, difficoltà e complessità di elaborazione legi- slativa si sia introdotta la contabilità ed il bilancio economico patri- moniale nelle aziende sanitarie. Una delle cause di queste difficoltà nel cambiamento è senza dubbio dovuta alla cultura amministrativa presente nell’ambito delle ASL e delle AO; infatti, coloro che avevano effettuato gli studi di ra- III

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Donato Leone Contatta »

Composta da 52 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5667 click dal 15/02/2007.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.