Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'Orazione funebre per Pio II composta da Giovanni Antonio Campano

La mia tesi di laurea è innanzitutto una trascrizione critica del testo latino dell'orazione funebre per Pio II. Prima però di procedere al lavoro tecnico ho analizzato i rapporti intellettuali e di amicizia intercorsi tra l'autore dell'orazione Giovanni Antonio Campano e Pio II; nella seconda parte invece, ho esposto il contenuto del testo facendo anche il confronto con il contenuto della vita di Pio II scritta dallo stesso Campano e fonte dell'orazione. Nell'ultima parte mi sono occupata dell'edizione critica del testo latino.

Mostra/Nascondi contenuto.
2 INTRODUZIONE 1. CENNI BIOGRAFICI SU GIOVANNI ANTONIO CAMPANO Giovanni Antonio Campano 1 nacque nel 1429 a Cavelli, presso Galluccio (in provincia di Caserta), da una famiglia di modestissime condizioni economiche. Il padre morì prematuramente e Giovanni Antonio fu allevato nella casa di uno zio paterno. La guerra che dilagava nel Regno di Napoli tra angioini ed aragonesi aveva provocato una condizione di miseria generale che non consentiva alle famiglie più povere di assicurare ai figli un corso normale di studi. Terminata la guerra, il Campano iniziò i primi studi presso un prete di Galluccio, poi si recò a Napoli dove si guadagnò da vivere come precettore dei figli del nobile Carlo Pandoni, presso il quale rimase ben sei anni. Comunque sia, l'impressione è che Giovanni Antonio non abbia avuto in Campania una formazione letteraria solida ed uniforme, anche se Michele Ferno gli riconosce già a ventidue anni una cultura umanistica di prim'ordine. Stando alle notizie del Frammento Autobiografico, la scuola gli avrebbe fornito soltanto elementi di grammatica e retorica; tuttavia 1 Gran parte delle notizie biografiche relative al Campano sono tratte da F. R.Hausmann,Campano, Giovanni Antonio, in Dizionario biografico degli italiani, Roma 1974, pp.424-29; F. Di Bernardo, Un Vescovo umanista alla corte pontificia. Giannantonio Campano (1429-1477), Roma 1975, pp. 19-53.

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Vincenza Petrucci Contatta »

Composta da 80 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1105 click dal 07/06/2007.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.