Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Prospettive di evoluzione della formazione manageriale: il ruolo e le applicazioni dell'e-Learning

Il mio lavoro parla dell'evoluzione della formazione manageriale in Italia, passa attraverso una breve introduzione all'e-Learning e si concentra sulla simulazione su piattaforma online con tutor sincrono. L'idea nasce da un progetto tra due aziende di consulenza milanesi, una delle quali mi è stata di aiuto nel mio lavoro. Formazione online manageriale, non è dunque taglia/copia di corsi d'aula, ma nel mio lavoro, simulazione vera e propria.

Mostra/Nascondi contenuto.
3Introduzione Il presente lavoro tenta di esaminare la formazione manageriale, tema specifico della formazione professionale, da un punto di vista nient’affatto economico seguendo invece la strada indicata da quelle che sono state le discipline toccate durante gli anni di studio. In un’era che lentamente passa dall’inchiostro al digitale e dal digitale alle nanotecnologie, ci chiediamo quale ruolo e quali applicazioni possano avere tecnologie come l’e-learning per la formazione manageriale, non tratteremo quindi l’e-learning come oggetto principale, ma ci dedicheremo ad affrontarne le possibili applicazioni. Affinché questo percorso risulti il più logico possibile, abbiamo affrontato quattro argomenti principali, ciascuno dei quali occupa un capitolo. Il primo è introduttivo ma determinante per comprendere l’oggetto del nostro esame: le competenze manageriali e la loro natura, tenendo naturalmente in conto le indicazioni di un guru dell’organizzazione come Henry Mintzberg e addentrandoci nello specifico dei comportamenti tipo della figura del manager. Ci siamo chiesti se questo modus operandi “manageriale” fosse innato, o al contrario, potesse essere appreso e quindi insegnato, esaminando il concetto di “competenza”, concetto fondamentale in tema di formazione e abbiamo infine valutato questo tipo di comportamento in relazione ad una struttura economica, organizzativa e societaria in movimento come quella della cosiddetta “new economy” e in relazione all’ottica attraverso la quale si dovrà guardare alle persone e ai collaboratori. Il secondo capitolo tratta la tematica dell’apprendimento, dallo sviluppo cognitivo nell’età evolutiva all’apprendimento adulto e in particolare nella formazione manageriale. Un forte peso è stato dato al concetto di intelligenza, che viene usato

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Jarin Manuel Morelli Contatta »

Composta da 164 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2358 click dal 11/07/2007.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.