Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gli effetti macroeconomici delle privatizzazioni: l'esperienza argentina

Dopo aver delineato in astratto l'impatto delle privatizzazioni sulle principali grandezze macroeconomiche, segue l'analisi del caso Argentina, dalla fine degli '80 fino ai giorni nostri.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduzione Negli ultimi venticinque anni paesi industrializzati ed in via di sviluppo hanno abbracciato programmi di privatizzazione su vasta scala. L’apertura di settori prima sottoposti a controllo statale ha comportato l’introduzione di logiche concorrenziali, che – secondo le intenzioni dei policymakers – avrebbero dovuto contribuire alla riduzione delle tariffe, grazie alla maggiore efficienza gestionale, con notevoli effetti benefici sugli utenti. Le tendenze sottese ai processi di privatizzazione sono state varie 1 . La prima può essere ricondotta all’esigenza di abbandonare l’interventismo economico per dirottare le risorse statali al miglioramento del welfare. Ciò è accaduto sia nelle nazioni industrializzate e nelle economie di stampo socialista, in cui l’elevata spesa pubblica iniziava a porre problemi di sostenibilità; sia nei paesi in via di sviluppo, nei quali l’iperinflazione e la bassa crescita economica hanno evidenziato il fallimento di modelli di sviluppo basati su di una sostanziale chiusura ai mercati internazionali, mediante import-substitution. La seconda tendenza risiede nel guardare alla privatizzazione come strumento di politica pubblica, finalizzato al perseguimento dell’efficienza e della crescita; talvolta però tale intervento può celare finalità volte alla soddisfazione delle richieste dei gruppi di interesse. Scopo di questo lavoro è di delineare nel primo capitolo l’impatto sulle grandezze macroeconomiche provocato dai processi di privatizzazione, per trarre poi conclusioni circa l’opportunità degli stessi, con riferimento all’esperienza argentina, analizzata nel capitolo secondo. 1 Schipke (2001)

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Carla Cagnazzo Contatta »

Composta da 33 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2712 click dal 24/07/2007.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.