Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Predisposizione di un modello numerico idraulico quasi-bidimensionale del tratto medio-inferiore del fiume Po sulla base di un rilievo topografico laser scanning

Nella presente Tesi ci si è occupati della schematizzazione del comportamento idraulico del tratto medio inferiore del Fiume Po. In particolare si è analizzato il funzionamento del sistema di golene del Fiume Po nel tratto compreso tra Isola Serafini, tra le province di Piacenza e Cremona, e la confluenza con il fiume Secchia nella provincia di Mantova. Lo studio è stato sviluppato attraverso la realizzazione di un modello numerico idraulico quasi – bidimensionale per lo studio di eventi di piena che ha permesso inoltre di simulare configurazioni degli argini golenali diversi dall’attuale. L’analisi è stata svolta in collaborazione con l'Autorità di Bacino del Fiume Po , all'interno di un più ampio progetto di studio e ricerca coordinato dal Prof. Ing. Armando Brath.
La fase di catalogazione delle golene è stata realizzata utilizzando lo strumento GIS Arcview, e la documentazione messa a disposizione dall'A.d.B.Po, il cui elaborato principale è costituito dal rilievo laser scanning di tutta l'area oggetto di studio. Arcview è stato anche utilizzato per il calcolo delle superfici e dei volumi invasabili ai diversi livelli idrici.
Il modello idraulico quasi - bidimensionale è stato realizzato con l'ausilio del software Hec-Ras (Hydrologic Engineering Centers River Analysis System), sviluppato dall'U.S. Army Corps of Engineers ,(HEC – RAS River Analysis System User’s Manual, Version 4.0 Beta 2006) che è capace di gestire le informazioni geometriche ricavate da Arcview.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione. Nella presente Tesi ci si è occupati della schematizzazione del comportamento idraulico del tratto medio inferiore del Fiume Po. In particolare si è analizzato il funzionamento del sistema di golene del Fiume Po nel tratto compreso tra Isola Serafini, tra le province di Piacenza e Cremona, e la confluenza con il fiume Secchia nella provincia di Mantova. Lo studio è stato sviluppato attraverso la realizzazione di un modello numerico idraulico quasi – bidimensionale per lo studio di eventi di piena che ha permesso inoltre di simulare configurazioni degli argini golenali diversi dall’attuale. Lo studio si è articolato in fasi successive: • analisi dello stato di fatto; • catalogazione delle golene presenti, aperte e chiuse; • determinazione delle superfici e dei volumi invasabili per diversi livelli idrici; • implementazione di un modello quasi – bidimensionale per lo studio idraulico di eventi di piena e diversa regimazione delle golene. L’analisi è stata svolta in collaborazione con l'Autorità di Bacino del Fiume Po 1 , all'interno di un più ampio progetto di studio e ricerca coordinato dal Prof. Ing. Armando Brath. La fase di catalogazione delle golene è stata realizzata utilizzando lo strumento GIS Arcview, e la documentazione messa a disposizione dall'A.d.B.Po, il cui elaborato principale è costituito dal rilievo laser scanning di tutta l'area oggetto di studio. Arcview è stato anche utilizzato per il calcolo delle superfici e dei volumi invasabili ai diversi livelli idrici. Il modello idraulico quasi - bidimensionale è stato realizzato con l'ausilio del software Hec-Ras (Hydrologic Engineering Centers River Analysis System), sviluppato dall'U.S. Army Corps of Engineers ,(HEC – RAS River Analysis System User’s Manual, Version 4.0 Beta 2006) che è capace di gestire le informazioni geometriche ricavate da Arcview. Il primo capitolo contiene una descrizione introduttiva del bacino del fiume Po, e una descrizione più dettagliata del tratto studiato, dalla confluenza con il fiume Ticino 1 Di seguito indicata con l'abbreviazione A.d.B.Po 1

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Ingegneria

Autore: Luca Galletti Contatta »

Composta da 184 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1513 click dal 12/09/2007.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.