Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il fenomeno della prostituzione straniera: forme, riferimenti legislativi e misure di intervento territoriale

Il lavoro di ricerca e' diviso in tre aree: sociopolitica, giuridica e sociale.
Nel primo capitolo e' affrontato il tema della prostituzione dal punto di vista sociologico e politico, nel secondo capitolo sono presentate le politiche in materia di prostituzione in europa e in italia (con accenni storici) e nel terzo capitolo sono presentati alcuni interventi sociali del territorio fiorentino.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE L'esercizio della prostituzione, in particolare sulle strade del nostro paese, si è profondamente modificato nel corso degli ultimi anni. La prostituzione di strada è divenuta un’attività esercitata soprattutto da donne straniere provenienti in gran parte dall’Africa o dall’Est Europeo, mentre le italiane, ad eccezione delle tossicodipendenti, si sono ritirate in appartamenti. Si tratta comunque di un mondo in continua evoluzione. Vi è poi un’inscindibile connessione tra prostituzione, attività criminali, immigrazione straniera e tratta delle persone a scopo di sfruttamento sessuale. Tali fenomeni hanno modificato radicalmente il rapporto tra prostituzione e comunità locale producendo un forte allarme sociale sia per quanto riguarda l'ordine pubblico che per il timore della diffusione di malattie a trasmissione sessuale. Data la prevalenza di persone straniere tra coloro che, con differenti gradi di coercizione, svolgono attività di meretricio occorre, per conoscere un fenomeno così variegato, esplorare la realtà dell’immigrazione. C’è infatti una grande, e probabilmente inarrestabile, quantità di persone impegnata nella ricerca di una miglior qualità di vita, dovunque essa sia, anche in luoghi geograficamente lontani. Devono essere veramente misere quelle condizioni che spingono migliaia di donne (per rimanere negli ambiti quantitativi che caratterizzano il fenomeno italiano) ad accettare il passaggio attraverso la pericolosità ed il degrado imposto dalle organizzazioni criminali che gestiscono la prostituzione straniera pur di realizzare il sogno di una

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Nicoletta Coviello Contatta »

Composta da 192 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2523 click dal 20/12/2007.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.