Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gli Old Order Amish: una realtà socio-linguistico-culturale

La mia curiosità nei confronti degli Amish del Vecchio ordine della Pennsylvania mi ha dato lo spunto per redigere questa tesina. Dalla storia e dalla cultura il mio interesse si è poi spostato sulle caratteristiche della loro lingua, il Pennsylvania Dutch, e si è trasformato in fase finale in uno spunto di riflessione personale sui valori morali che caratterizzano la comunità.

Ho deciso di dividere il mio lavoro in due parti. Nella prima parte, partendo dalle origini del movimento anabattista, ho brevemente analizzato quelle che sono state le cause alla base di ogni scisma interno al movimento per poi concentrarmi su quelli da me ritenuti gli aspetti più caratteristici della società Amish del Vecchio ordine in Pennsylvania, ovvero: le tappe più importanti e la rigidità della loro vita religiosa, l’importanza della Bibbia nella loro vita, il significato dell’Ordnung ed il concetto di Gelassenheit. Oltre al loro mondo interiore ho voluto anche sottolineare quelli che sono gli aspetti esteriori della loro vita comunitaria come l’abbigliamento, uniforme e semplice (eppure uno strumento così potente da permettere loro di rafforzare la propria identità di gruppo) e la struttura della famiglia, accennando a quelli che sono in casa i ruoli dei singoli individui. Ho anche riservato un piccolo spazio al concetto di anzianità, che ha un significato ben diverso a quello da cui noi siamo abituati. Come ultimo aspetto della società Amish ho scelto di illustrare la struttura e il ruolo della scuola nella crescita dei bambini.

Nella seconda parte invece mi sono brevemente dedicato a quello che è l’aspetto linguistico, analizzando le origini dialettali del Pennsylvania Dutch, fino all’affermazione di quest’ultima come lingua. Vedremo insieme la lingua dall’interno della comunità Amish, prendendo in considerazione tutti gli aspetti che dimostrano una chiara influenza dell’inglese, influenza presente non solo a livello linguistico ma anche a livello sociale, data la recente tendenza degli Amish ad aprirsi al mondo esterno per scopi commerciali. A questo punto ho ritenuto opportuno dare uno sguardo alla situazione attuale e fornire la mia personale interpretazione su quello che sarà il futuro della comunità, basandomi soprattutto sull’attuale tendenza nel gestire proprie microimprese, creando un visibile dislivello economico e situazioni di ricchezza e povertà.

A conclusione della parte linguistica ho ritenuto opportuno riportare l’intervista ottenuta in occasione del Deutsch-Pennsylvanischer Tag 2007 tenutosi il 28 settembre ad Essenheim, in Germania, durante il quale mi sono intrattenuto con il professor Mark L.Louden dell’Università del Wisconsin su temi linguistici e culturali riguardanti il Pennsylvania Dutch e gli Amish.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 Introduzione La mia curiosit nei confronti degli Amish del Vecc hio ordine della Pennsylvania mi ha dato lo spunto per redigere questa tesina. Dalla storia e dalla cultura il mio interesse si Ł poi spostato sulle caratteristiche della loro lingua, il Pennsylvania Dutch, e si Ł trasformato in fase finale in uno spunto di riflessione personale sui valori morali che caratterizzano la comunit . Ho deciso di dividere il mio lavoro in due parti. Nella prima parte, partendo dalle origini del movimento anabattista, ho brevemente analizzato quelle che sono state le cause alla base di ogni scisma interno al movimento per poi concentrarmi su quelli da me ritenuti gli aspetti piø caratteristici della societ Amish del Vecchio ordine in Pennsylvania, ovvero: le tappe piø importanti e la rigidit della loro vita religiosa, l importanza della Bibbia nella loro vita, il significato dell Ordnung ed il concetto di Gelassenheit. Oltre al loro mondo interiore ho voluto anche sottolineare quelli che sono gli aspetti esteriori della loro vita comunitaria come l abbigliamento, uniforme e semplice (eppure uno strumento cos potente da permettere loro di rafforzare la propria identit di gruppo) e la struttura della famiglia, accennando a quelli che sono in casa i ruoli dei singoli individui. Ho anche riservato un piccolo spazio al concetto di anzianit , che ha un significato ben diverso a quello da cui noi siamo abituati. Come ultimo aspetto della societ Amish ho scelto di illustrare la struttura e il ruolo della scuola nella crescita dei bambini. Nella seconda parte invece mi sono brevemente dedicato a quello che Ł l aspetto linguistico, analizzando le origini dialettali del Pennsylvania Dutch, fino all affermazione di quest ultima come lingua. Vedremo insieme la lingua dall interno della comunit Amish, prendendo in considerazione tutti gli aspetti che dimostrano una chiara influenza dell inglese, influenza presente non solo a livello linguistico ma anche a livello sociale, data la recente tendenza degli Amish ad aprirsi al mondo esterno per scopi commerciali. A questo punto ho ritenuto opportuno dare uno sguardo alla situazione attuale e fornire la mia personale interpretazione su quello che sar il fut uro della comunit , basandomi soprattutto sull attuale tendenza nel gestire proprie microimprese, creando un visibile dislivello economico e situazioni di ricchezza e povert . A conclusione della parte linguistica ho ritenuto opportuno riportare l intervista ottenuta in occasione del Deutsch-Pennsylvanischer Tag 2007 tenutosi il 28 settembre ad Essenheim, in Germania, durante il quale mi sono intrattenuto con il professor Mark L. Louden dell Universit del Wisconsin su temi lingui stici e culturali riguardanti il Pennsylvania Dutch e gli Amish.

Laurea liv.I

Facoltà: Interpretariato e Traduzione

Autore: Andrea Giorgi Contatta »

Composta da 61 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3407 click dal 24/01/2008.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.