Skip to content

Strategie di comunicazione internazionale

Informazioni tesi

  Autore: Laura Raimondi
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 1998-99
  Università: Università degli Studi di Bologna
  Facoltà: Lettere e Filosofia
  Relatore: Roberto Grandi
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 218

La realtà odierna, sempre più dominata dalla tecnologia, ci fa vivere un sempre maggiore accorciamento delle distanze spaziali e temporali. Questo processo che, in teoria, dovrebbe portare ad un avvicinamento delle culture, accompagnato da una progressiva omogeneizzazione dei bisogni, dei gusti e degli stili di vita delle popolazioni è, stando ai risultati ottenuti con il nostro lavoro, ancora in fase di lancio. Inoltre, esso non è adattabile ad ogni bene. Più resistenza ad una diffusione mondiale la incontrano infatti i beni deperibili come gli alimentari.
Da questa categoria abbiamo portato ad esempio due aziende che, nell'affrontare i mercati esteri, hanno preso posizioni diverse e in contrapposizione. Abbiamo tentato di analizzare la loro corporate identity in rapporto al contesto nel quale nascono o approdano con l'esportazione. Utilizzando la semiotica come supporto interdisciplinare per eccellenza per coordinare i contributi di altre discipline come la sociologia, l'antropologia, il marketing e l'organizzazione aziendale, siamo giunti alla valutazione di più variabili che concorrono al successo di un'azienda che voglia proporsi in un mercato estero.
Il confronto di fondo è dato da un'azienda che segue un'impostazione di globalizzazione (Parmalat) ed una che segue una filosofia di localizzazione (Müller). Anche se, ovviamente, non esistono regole universalmente adattabili, siamo giunti a delineare delle costanti condivisibili, crediamo, dai più.
La globalizzazione, a livello mondiale, è possibile se si accettano piccoli adeguamenti in fasi critiche, come il momento di entrata in un nuovo mercato o per contrastare la concorrenza locale e se si lascia grande libertà al marketing e alla pubblicità per permettere loro di affrontare le diversità del mercato affinchè il prodotto globale, la cui immagine rimane costante soprattutto nel packaging, venga in qualche modo conosciuto e accettato. La comunicazione di una tale azienda, si limita, sostanzialmente, a valori e sentimenti universali, comprensibili da tutti i popoli.
La localizzazione, nella sua grande libertà a tutti i livelli, specie nel settore comunicazionale, resta il sistema più incisivo e veloce per penetrare in un nuovo mercato poiché può coglierne le aspettative mancate e assecondarle.
Inutile dire che non ci sono regole fisse, ma sviscerare il sistema operativo di aziende di tale dimensione e importanza, può aiutare a riflettere e a suggerire un approfondimento di questa problematica.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
1 1 - INTRODUZIONE La realtà odierna ci fa’ vivere, sostanzialmente, un sempre maggior accorciamento delle distanze spazio-temporali. Gli attuali mezzi di comunicazione, intendendo, con questo termine, sia quelli tradizionali in senso stretto (TV, Radio, Satelliti, Internet, ecc.) che quelli di trasporto, sempre più veloci ed alla portata di un numero di persone in costante crescita, ci fanno raggiungere, in senso virtuale o effettivo, la quasi totalità del globo terrestre e i suoi abitanti. Le distanze fisiche si accorciano e quelle temporali riescono ad essere pressoché annullate. Ciò che ne deriva, in sostanza, è un sempre maggior contatto tra popoli che presentano caratteristiche a volte assai differenziate tra loro per cultura, lingua e tradizioni. L’espandersi della frequenza di contatto tra questi popoli fa’ pensare che, in un futuro non tanto lontano, i loro tratti caratteristici verranno ed essere dapprima affievoliti per venire poi a mancare del tutto. Probabilmente è questo pensiero che spinge molte aziende, in massima parte multinazionali, a sposare una filosofia di globalizzazione comunicativa che diffonda e renda nota la propria identità attraverso una corporate image unica ed universale. La domanda di fondo che muove la nostra analisi è la seguente: è possibile l’applicazione di questa filosofia di globalizzazione per tutti i paesi del mondo e, qualora fosse così, è possibile per qualsiasi azienda o risulta legata esclusivamente ad alcune categorie merceologiche? Il campo d’analisi c’è apparso fin da subito estremamente ampio e non ci si è presentata alcuna chiara traccia da seguire. Abbiamo notato, piuttosto, che, laddove esista una tendenza alla globalizzazione, essa si alterna ad una tendenza alla

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi