Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le indagini tese al riconoscimento di autore di reato tramite immagini

La Polizia Scientifica si avvale, oggigiorno, di innumerevoli e svariati contributi per poter indiviuare, identificare ed assicurare alla Giustizia i criminali.
Tra i metodi utilizzati per il riconoscimento, vi è l'identificazione tramite immagini, particolarmente utili in caso di rapine in banca o commissione di reati in ambienti videopresidiati. La possibilità di avere un riscontro visivo di un evento criminoso con cui confrontare il volto (ma non solo) del sospettato è fonte di informazioni notevoli per gli "addetti al settore".
Grazie alla collaborazione e alla disponibilità di alcuni membri del Gabinetto regionale di Polizia Scientifica dell'Emilia-Romagna, chi scrive ha potuto verificare coi propri occhi queste modalità di identificazione e capire un po' di più quale sia realmente l'operato delle Forze dell'Ordine, per le quali conta sì la tecnologia ma è anche fondamentale l'abilità del singolo operatore nell'individuare particolarità e dettagli propri di ciascuno di noi.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 INTRODUZIONE Nonostante la tecnologia e le ricerche scientifiche conducano l’uomo moderno sempre più avanti nel progresso e nel miglioramento delle condizioni di vita, una delle “compagne” delle nostre giornate ormai da più di una cinquantina d’anni è la televisione. La nostra epoca, infatti, è ancora caratterizzata da una forte influenza esercitata dalla televisione e dai mass-media in quasi tutti gli ambiti della quotidianità: oggigiorno sono molti i neonati che vengono piazzati dai loro genitori davanti alla televisione piuttosto che portati a giocare all’aria aperta. La televisione è uno strumento di straordinaria importanza tecnologica, poiché consente all’uomo di passare il tempo nel modo che ciascuno ritiene migliore e più interessante; infatti, grazie all’ormai sconfinata offerta di canali tematici e non, proposta dalle piattaforme satellitari o dal digitale terrestre, ognuno di noi può scegliere quale tema approfondire e quale canale guardare. Dalla cucina alla moda, dai telefilm classici a quelli più recenti, dai notiziari ogni minuto per non perdersi nemmeno un secondo di ciò che succede nel mondo ai canali interamente dedicati allo sport, ormai non c’è più un solo ambito di vita umana che non sia trattato in televisione. Non fa eccezione nemmeno la cronaca, specialmente la cronaca nera e giudiziaria, investita da un’ondata di trasmissioni, telefilm, cartoni animati 1 e approfondimenti notturni dedicati con i più grandi studiosi ed esperti di turno come ospiti. Trasmissioni come “RIS: Delitti Imperfetti”, “C.S.I.”(in qualunque versione, Las Vegas, Miami o New York), “Numb3rs”, “Navy N.C.I.S.”, “Law and Order” ma anche format come “Porta a Porta” oppure “Matrix” spesso trattano casi giudiziari e tentano di approfondire il mondo delle investigazioni svolte dalle Forze di Polizia. 1 Esistono anche dei cartoni animati su questo tema come “Detective Conan”, tanto per citarne uno recente.

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Stefano Caporrella Contatta »

Composta da 106 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1015 click dal 29/10/2008.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.