Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Sperimentazione di un sistema Customer Relationship Management per automatizzare il processo di richiesta di un titolo di un elaborato di laurea di una facoltà universitaria.

Nel contesto di studi e sperimentazioni di applicazione di soluzioni a pacchetto di mercato si è preso in considerazione la possibilità di verificare se un prodotto di Customer Relationship Management potesse essere applicabile alla realtà universitaria.
Il senso di tale sperimentazione è duplice.
· In termini di processo si vuole indagare se esistono attinenze nella gestione della relazione tra docenti e studenti e tra fornitori e clienti. Il punto di partenza è ovviamente il fatto che la scuola non dell’obbligo è un servizio che viene proposto alla società civile, e quindi come servizio potrebbe essere assimilabile alle dottrine di Service Management di cui alla letteratura;
· Se questo è vero, come in parte verificato, allora deve essere possibile adattare all’uso dell’Università un’applicazione informatica che nel mercato tradizionale è pensata per coprire un processo attinente.
Il lavoro svolto si articola in quattro parti:
· La prima parte (capitoli 2-6) presenta lo studio del significato di Customer Relationship Management (cap.2) e la documentazione del prodotto software utilizzato Microsoft Dynamics CRM 4.0 (cap.3-4), dando anche le prime indicazioni su elementi essenziali quali la security (cap.5) e la personalizzazione delle entità (cap.6);
· Nella seconda parte (capitoli 7-10) viene presentato il processo studiato in questo elaborato, ovvero l’automazione dell’assegnazione di un elaborato di tesi (cap.7).
Per eseguire una corretta analisi informatica è necessario utilizzare un linguaggio documentato ed efficiente, per questo motivo abbiamo studiato e documentato il linguaggio UML (cap.8) con particolare attenzione al diagramma di attività (cap.9) successivamente realizzato (cap.10);
· Nella terza parte (capitoli 11-13) vengono descritte le caratteristiche hardware e software dell’ambiente di sviluppo utilizzato (cap.11) con particolare riguardo alle componenti software principali Windows Vista Ultimate (cap.12) e Microsoft Virtual PC 2004 (cap.13);
· La quarta parte dell’elaborato (capitoli 14-18) mostra i risultati del lavoro operativo svolto sul calcolatore. Questi non corrisponderanno, come verrà ribadito in seguito, alla creazione del processo per intero, ma a elementi, ritenuti da me basilari, per lo sviluppo completo dell’idea in un secondo momento, ovvero alla creazione di personalizzazioni per interfaccia (cap.15), alla security (cap.16), alla sincronizzazione degli appuntamenti (cap.17) e ai report (cap.18).

Mostra/Nascondi contenuto.
introduzione 1 1) Introduzione Nel contesto di studi e sperimentazioni di applicazione di soluzioni a pacchetto di mercato si Ł preso in considerazione la possibilit di verificare se un prodotto di Customer Relationship Management potesse essere applicabile alla realt universitaria. Il senso di tale sperimentazione Ł duplice: • In termini di processo si vuole indagare se esistono attinenze nella gestione della relazione tra docenti e studenti e tra fornitori e clienti. Il punto di partenza Ł ovviamente il fatto che la scuola non dell obbligo Ł un servizio che viene proposto alla societ civile, e quindi come servizio potrebb e essere assimilabile alle dottrine di Service Management di cui alla letteratura; • Se questo Ł vero, come in parte verificato, allora deve essere possibile adattare all uso dell Universit un applicazione informatica che nel mercato tradizionale Ł pensata per coprire un processo attinente. Il lavoro svolto si articola in quattro parti: • La prima parte (capitoli 2-6) presenta lo studio del significato di Customer Relationship Management (cap.2) e la documentazione del prodotto software utilizzato Microsoft Dynamics CRM 4.0 (cap.3-4), dando anche le prime indicazioni su elementi essenziali quali la security (cap.5) e la personalizzazione delle entit (cap.6); • Nella seconda parte (capitoli 7-10) viene presentato il processo studiato in questo elaborato, ovvero l automazione dell assegnazione d i un elaborato di tesi (cap.7). Per eseguire una corretta analisi informatica Ł necessario utilizzare un linguaggio documentato ed efficiente, per questo motivo abbiamo studiato e documentato il linguaggio UML (cap.8) con particolare attenzione al diagramma di attivit (cap.9) successivamente realizzato (cap.10);

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Michela Claudio Contatta »

Composta da 148 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 244 click dal 06/03/2009.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.