Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Accartocciamento fogliare della vite: studi sull'epidemiologia e sulla possibilità di risanamento mediante coltura di apici meristematici

In questo lavoro di tesi è stata presa in considerazione una delle più diffuse malattie virali della vite; l'accartocciamento fogliare (Grapevine leafroll - LR), in grado di determinare notevoli perdite di produzione sia dal punto di vista quali- che quantitativo. Questa malattia risulta essere associata a virus tubuliformi appartenenti al genere Closterovirus, denominati ''Grapevine leafroll associated viruses'' (GLRaVs).Ne sono noti almeno 7 specie diverse: GLRaV-1, -2,..., -7. I tipi 1 e 3 sono i più diffusi e sono considerati agenti causali della malattia. L'accartocciamento fogliare viene trasmesso prevalentemente tramite l'utilizzo di materiale di propagazione infetto. Recentemente è stato tuttavia dimostrato che alcune specie di Pseudococcidi (gen. Planococcus e Pseudococcus) ed una di coccidi (Pulvinaria vitis) sono in grado di trasmettere la malattia da vite a vite. Tuttavia rimangono ancora diversi aspetti poco noti di LR, in questa tesi sono stati presi in considerazione i seguenti:
- epidemiologia della malattia.
- possibilità di risanamento tramite l'applicazione della coltura in vitro di apici meristematici.
Gli studi sull'epidemiologia di LR sono stati svolti seguendo due diverse linee di ricerca; una relativa alla diffusione naturale in campo della malattia, l'altra relativa all'identificazione di nuovi vettori dei virus ad essa associati. Le prove di risanamento mediante coltura di apici meristematici sono state eseguite su biotipi appartenenti alle cv. Croatina, Dolcetto, Malvasia e Baresana. Il lavoro sperimentale è stato preceduto da una ricerca bibliografica in argomento, della quale si riferisce nella prima parte della presente tesi.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 1. INTRODUZIONE In questo lavoro di tesi è stata presa in considerazione una delle più diffuse malattie virali della vite, l’accartocciamento fogliare (Grapevine leafroll – LR), la quale è in grado di determinare notevoli perdite di produzione in termini sia quali- che quantitativi. Questa malattia risulta essere associata a virus filamentosi appartenenti al genere Closterovirus, denominati “Grapevine leafroll associated viruses” (GLRaVs). Ne sono note almeno 7 specie diverse: GLRaV-1, -2, …, -7. I tipi 1 e 3 sono quelli più diffusi e sono considerati agenti causali della malattia. L’accartocciamento fogliare della vite viene trasmesso prevalentemente tramite l’utilizzo di materiale di propagazione infetto. Recentemente è stato tuttavia dimostrato che alcune specie di Pseudococcidi (generi Planococcus e Pseudococcus) ed una di Coccidi (Pulvinaria vitis Linnaeus) sono capaci di trasmettere la malattia da vite a vite. Tuttavia rimangono ancora diversi aspetti poco noti dell’accartocciamento fogliare; in questa tesi sono stati presi in considerazione i seguenti: - epidemiologia della malattia. - possibilità di risanamento tramite l’applicazione della coltura in vitro di apici meristematici.

Tesi di Laurea

Facoltà: Agraria

Autore: Anna Zorloni Contatta »

Composta da 87 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4610 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.