Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Analisi e valutazione del sistema premiante nelle aziende sanitarie: il caso A.S.Re.M. (Azienda Sanitaria Regione Molise)

Questo lavoro vuole essere la sintesi di un percorso di studi culminato con un’esperienza di stage in linea con le materie trattate durante il triennio. Il corso di laurea ha accresciuto il mio interesse verso la sanità pubblica, oggetto di numerosi dibattiti a livello nazionale ed internazionale. In questo lavoro finale, preso atto della copiosità della letteratura riguardante il tema, ho voluto approfondire le tematiche riguardanti il Sistema Sanitario molisano le cui peculiarità sono state approfondite durante il tirocinio presso l’Unità Operativa “Controllo di Gestione” di Isernia. Il fatto che il Molise sia una regione dai piccoli numeri (presenta una superficie di 4.425 kmq e una popolazione di 320.000 abitanti) non è servito ad evitare una gestione inefficiente della sanità pubblica, allineandolo al resto del sud Italia. L’unificazione delle quattro ASL in un unico soggetto, A.S.Re.M., è avvenuta nell’ottica della razionalizzazione e del risanamento della realtà sanitaria. Nel primo e nel secondo capitolo si cercherà di fornire un quadro sintetico e, al tempo stesso, preciso sulla nuova realtà sanitaria molisana definendo in primo luogo la nascita di A.S.Re.M., gli obiettivi di medio lungo termine dell’azienda e lo stato economico-finanziario e, in seguito, l’attuale pianta organica scaturita dalle modifiche, inevitabili, di un processo di accorpamento. Il terzo capitolo analizzerà la realtà della Zona di Isernia e, in particolar modo, l’Unità Operativa Complessa “Controllo di Gestione”, titolare della gestione e dell’attuazione del sistema di valutazione del personale o “Sistema premiante”. Quest’ultimo verrà approfondito nel quarto capitolo ove verranno esplicitate le linee guida teoriche per una corretta valutazione delle risorse umane operanti in una qualsiasi azienda e si analizzeranno i dati relativi al Sistema premiante dell’anno 2006.
Infine nelle conclusioni si cercherà di esprimere un giudizio sulla scelta molisana di sviluppare un’azienda unica e sul Sistema premiante, andando a esplicitare, in relazione ai dati empirici, il reale valore della valutazione dei dipendenti.

Mostra/Nascondi contenuto.
- 4 - PREMESSA Questo lavoro vuole essere la sintesi di un percorso di studi culminato con un’esperienza di stage in linea con le materie trattate durante il triennio. Il corso di laurea ha accresciuto il mio interesse verso la sanità pubblica, oggetto di numerosi dibattiti a livello nazionale ed internazionale. In questo lavoro finale, preso atto della copiosità della letteratura riguardante il tema, ho voluto approfondire le tematiche riguardanti il Sistema Sanitario molisano le cui peculiarità sono state approfondite durante il tirocinio presso l’Unità Operativa “Controllo di Gestione” di Isernia. Il fatto che il Molise sia una regione dai piccoli numeri (presenta una superficie di 4.425 kmq e una popolazione di 320.000 abitanti) non è servito ad evitare una gestione inefficiente della sanità pubblica, allineandolo al resto del sud Italia. L’unificazione delle quattro ASL in un unico soggetto, A.S.Re.M., è avvenuta nell’ottica della razionalizzazione e del risanamento della realtà sanitaria. Nel primo e nel secondo capitolo si cercherà di fornire un quadro sintetico e, al tempo stesso, preciso sulla nuova realtà sanitaria molisana definendo in primo luogo la nascita di A.S.Re.M., gli obiettivi di medio lungo termine dell’azienda e lo stato economico-finanziario e, in seguito, l’attuale pianta organica scaturita dalle modifiche, inevitabili, di un processo di accorpamento. Il terzo capitolo analizzerà la realtà della Zona di Isernia e, in particolar modo, l’Unità Operativa Complessa “Controllo di Gestione”, titolare della gestione e dell’attuazione del sistema di valutazione del personale o “Sistema premiante”. Quest’ultimo verrà approfondito nel quarto capitolo ove verranno esplicitate le linee guida teoriche per una corretta valutazione delle risorse umane operanti in una qualsiasi azienda e si analizzeranno i dati relativi al Sistema premiante dell’anno 2006. Infine nelle conclusioni si cercherà di esprimere un giudizio sulla scelta molisana di sviluppare un’azienda unica e sul Sistema premiante, andando a esplicitare, in relazione ai dati empirici, il reale valore della valutazione dei dipendenti.

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Giorgia Giunta Contatta »

Composta da 57 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5955 click dal 20/05/2009.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.