Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La sperimentazione di un progetto sanitario per la popolazione immigrata di Catania: primi risultati sul ruolo dell'assistente sociale

La sperimentazione di un progetto sanitario per la popolazione immigrata di Catania: primi risultati sul ruolo dell’ assistente sociale

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE Per molti secoli si è sostenuto che la malattia dovesse essere trattata esclusivamente riguardo la sua connotazione fisica senza tener minimamente conto dell’aspetto psicologico, aspetto che invece incide molto sul processo di guarigione e in generale sulla salute psico-fisica del paziente. Il primo ad avere tale intuizione fu il dott. Cabot-Lodge, grazie al quale nei primi anni del ‘900 venne istituito il primo Servizio Sociale in un ospedale di Boston. La malattia, per essere compresa appieno, deve essere osservata da più punti di vista e attraverso le sue molteplici sfaccettature; per questo motivo è impossibile che un’unica figura professionale, il medico, possa svolgere tale funzione. “L’assistente sociale opera con autonomia tecnico-professionale e di giudizio in tutte le fasi dell’intervento per la prevenzione, il sostegno e il recupero di persone, famiglie, gruppi e comunità in situazioni di bisogno e di disagio” (L. 23 marzo 1993 n. 84 Ordinamento della professione di assistente sociale e istituzione dell’albo professionale). In un ambito qual è quello sanitario, come si configura il ruolo dell’assistente sociale, quali sono le peculiarità e le competenze specifiche che lo distinguono dalle altre professionalità operanti nello stesso ambito? Scommettersi in un progetto innovativo che offra la possibilità di lavorare in rete perseguendo obiettivi comuni, di usare un sistema informatico al fine di condividere le informazioni sia di tipo sanitario che sociale 4

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Veronica Ragusa Contatta »

Composta da 83 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 613 click dal 22/09/2009.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.