Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'informativa settoriale in base ai principi contabili internazionali

L’introduzione dei principi contabili internazionali IAS/IFRS nell’ordinamento comunitario ha comportato una sensibile modifica delle informazioni contabili ed extracontabili contenute nel bilancio di esercizio.
L’adozione dei principi contabili internazionali ha determinato un miglioramento significativo in termini quantitativi e, soprattutto, qualitativi delle informazioni contenute nei bilanci.
La collaborazione fra IASC e FASB ha portato, fra gli altri risultati concreti, all’entrata in vigore di nuovi principi internazionali, fra i quali l’IFRS 8 “Settori operativi” che sostituisce il precedente principio, lo IAS 14R “Informativa di settore”, e che rappresenta la normativa di riferimento per quanto riguarda il contenuto informativo minimo che le entità sono tenute fornire in tema di informativa settoriale. Questo principio assume molta importanza nei bilanci di quelle entità c.d. diversificate che, operando in mercati e settori a volte molto diversi fra loro, riportano nel bilancio informazioni cumulate che soltanto in rari casi rispecchiano la redditività e l’andamento dei vari settori in cui esse sono impegnate.
Lo scopo del lavoro è proprio quello di analizzare nel dettaglio il contenuto e le finalità di questo nuovo principio internazionale. Il lavoro non si limita, però, ad analizzare la normativa attuale ma prevede una panoramica completa della normativa creata nel corso dei decenni sull’argomento, con particolare riguardo ai cambiamenti introdotti nel corso degli anni.
Il nuovo IFRS è entrato in vigore il primo gennaio 2009.

Mostra/Nascondi contenuto.
L INFORMATIVA SETTORIALE IN BASE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI 4 INTRODUZIONE L introduzione dei principi contabili internazional i IAS/IFRS nell ordinamento comunitario ha comportato una sensibile modifica delle informazioni contabili ed extra-contabili contenute nel bilancio di esercizio. L adozione dei principi contabili internazionali ha portato ad un miglioramento in termini quantitativi e, soprattutto, qualitativi delle informazioni contenute nei bilanci. Oltre ad un miglioramento della funzione informativa, per , i principi contabili internazionali comportano una armonizzazione a livello comunitario che permette una migliore comparabilit dei bilanci delle realt eur opee che, per scelta o per imposizione legislativa, adottano i principi IAS/IFRS. ¨ importante sottolineare che, oltre ad un processo di armonizzazione a livello europeo, Ł in corso anche un processo di armonizzazione contabile a livello globale, che vede come principali artefici lo IASB e il FASB, rispettivamente l organismo che si occupa della stesura dei principi contabili adottati nell Unione Europea e l organismo tecnico che svolge la stessa funzione negli Stati Uniti e nei Paesi che ne subiscono l influenza economico-finanziaria. Questo processo sembra essere inevitabile visto che appare imprescindibile la ricerca di una armonizzazione mondiale che si concentri sull obiettivo, tutt altro che facile, di una ragionevole e consapevole comparabilit internazionale delle comunicazioni economico-finanziarie di impresa 1. La collaborazione fra questi due istituti ha portato, fra gli altri risultati concreti, all entrata in vigore di nuovi principi internazionali, fra i quali l IFRS 8 Settori operativi , che sostituisce il precedente principio , lo IAS 14R Informativa di settore . Tale documento rappresenta (e rappresenter in futu ro) la normativa di riferimento per quanto riguarda il contenuto informativo che le entit sono tenute fornire in tema di informativa settoriale, al piø tardi a partire dall’esercizio finanziario 2009. 1 E. COVI, Comunicazione d impresa e investor relation. La gestione della comunicazione economico- finanziaria, Giappichelli Editori, Torino, 1994, p.37.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Francesco Cosner Contatta »

Composta da 138 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1301 click dal 23/09/2009.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.