Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Analisi stilistico-lessicale di testi giornalistici politici polacchi ed italiani. Saggio di traduzione.

La lingua è un mezzo di comunicazione sociale di base, uno strumento usato per descrivere il mondo ed i cambiamenti in esso presenti. E’ uno specchio grazie al quale possiamo notare cose apparentemente invisibili. Dando questa definizione, un po’metaforica della lingua, senza alcun rischio possiamo dire che esiste anche il linguaggio della politica, che sia uno strumento della comunicazione tra quelli che governano e quelli che vengono governati. E’ un mezzo tramite il cui si esprimono le varie idee, opinioni e giudizi.
Tra la lingua e quelli che la usano esiste una certa dipendenza. Gli utenti della lingua lasciano sempre qualche segno su di essa, la formano e in conseguenza la cambiano. Questi cambiamenti sono comunemente presenti nel linguaggio politico. In questo campo possiamo notare una enorme varietà ed innovazione lessicale e soprattutto un ruolo creativo del mittente, che ha a disposizione una vasta gamma di mezzi linguistici con lo scopo di esprimere le proprie convinzioni e di formare determinati comportamenti di un destinatario. Ma paradossalmente, anche se i politici sono consapevoli che i comportamenti linguistici soggetti alle regole della retorica sono il mezzo della loro azione nella società, e che la loro sorte dipende dal fatto di essere abbastanza convincenti, la lingua della politica, come i politici stessi non vengono percepiti in un modo positivo. I politici tengono molto di essere visti come le persone credibili, competenti e sinceri. Tuttavia nel linguaggio politico possiamo distinguere caratteristiche come la volgarità, l’ambiguità, la mancanza di chiarezza ma soprattutto la manipolazione.
Nella mia dissertazione voglio occuparmi dell’analisi di testi giornalistici politici in lingua italiana e polacca, presentando un saggio di traduzione composto dagli articoli da me scelti. Cercherò di evidenziare i maggiori problemi di traduzione presenti su questo campo, le differenze e le similitudini nel linguaggio politico italiano e polacco e soprattutto la sua funzione nei nostri tempi.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 Introduzione

Laurea liv.I

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Anna Kardas Contatta »

Composta da 62 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1568 click dal 08/06/2010.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.