Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Apprendere con difficoltà. Problematiche psicopedagogiche.

Il lavoro di tesi nasce dall'esigenza di approfondire un discorso sul complesso processo di apprendimento e sulle relative difficoltà.
Tale cammino non sempre appare fluido e semplice da affrontare; spesso vi si incontrano ostacoli che portano il bambino a vivere situazioni di disagio anche nella vita quotidiana.
Il lavoro nasce dalla necessità di conoscere in che modo questo problema è diffuso nella società attuale, come viene interpretato dalla società stessa e come il soggetto coinvolto vive queste difficoltà.
Il problema delle difficoltà generali dell’apprendimento viene spesso sottovalutato; per tale ragione, dopo aver effettuato un inquadramento teorico del processo di apprendimento, si intendono evidenziare le cause e le caratteristiche delle difficoltà in questo campo e le relative metodologie di intervento.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE Il presente lavoro parte dall’esigenza di delineare un percorso di comprensione del complesso processo dell’apprendimento. Tale cammino non sempre appare fluido e semplice da affrontare; spesso vi si incontrano ostacoli che portano il bambino a vivere situazioni di disagio anche nella vita quotidiana. Il lavoro nasce dalla necessità di conoscere in che modo questo problema è diffuso nella società attuale, come viene interpretato dalla società stessa e come il soggetto coinvolto vive queste difficoltà. Il problema delle difficoltà generali dell’apprendimento viene spesso sottovalutato; per tale ragione, dopo aver effettuato un inquadramento teorico del processo di apprendimento, si intendono evidenziare le cause e le caratteristiche delle difficoltà in questo campo e le relative metodologie di intervento. La ricerca vuole, nel primo capitolo, tracciare un inquadramento teorico della questione, richiamando dunque le principali correnti psicopedagogiche che si sono delineate nel tempo nel campo dell’apprendimento, e tutte le varie definizioni che interessano tale concetto. Nel secondo capitolo, viene affrontato in maniera più specifica il problema delle difficoltà nell’apprendimento. A tal proposito è importante sottolineare che tale espressione non è sinonimo di “disturbi dell’apprendimento”, che ha a che fare con condizioni più specifiche e patologiche, come la dislessia, la discalculia. Si analizzano nel capitolo i fattori quali la motivazione, l’autostima, l’ambiente socio-relazionale che spesso sono considerate alla base delle difficoltà in questione. Nel terzo capitolo si affrontano le tecniche e le metodologie che in qualche modo possono migliorare o per lo meno modificare il processo di apprendimento, nel tentativo dunque di superare le difficoltà; si introduce il concetto di gruppo-classe, e si effettua un approfondimento sul tema dell’apprendimento cooperativo (cooperative 7

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Francesca Rogondino Contatta »

Composta da 62 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2231 click dal 26/07/2010.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.