Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Attività antimicrobica di propoli microincapsulata

Il lavoro sperimentale svolto rappresenta la prosecuzione di una ricerca preliminare, condotta presso la stessa Sezione di Microbiologia Industriale, in collaborazione con la Sezione di Industrie Agrarie e con l’Istituto di Tecnologia delle Membrane del CNR di Rende (CS). Tale progetto è mirato alla valutazione dell’attività antimicrobica di campioni di propoli sottoposti a microincapsulazione in gel di chitosano. In campo alimentare e in particolare nel settore dell’active packaging, l’immobilizzazione di molecole ad attività biologica costituisce una procedura molto promettente, in grado di minimizzare la perdita di attività dei principi attivi di molecole/composti da incapsulare nel corso del processo produttivo, ed eventualmente di ridurne l’allergenicità.

Mostra/Nascondi contenuto.
CAPITOLO 1 INTRODUZIONE

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Agraria

Autore: Rossella Bergomi Contatta »

Composta da 69 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 834 click dal 30/08/2010.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.