Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'analisi dell'offerta sportiva per i collaboratori, il caso della Posta Svizzera

Nel contesto delle risorse umane aziendali, questa tesi concerne il management della salute, definita dall’Organizzazione Mondiale della Sanità [OMS] come: “… uno stato di completo benessere fisico, psichico e sociale…”. Questa triplice valenza è sicuramente di competenza del singolo individuo, ma anche del datore di lavoro nel momento in cui la persona è anche un dipendente. Lo stato di salute del collaboratore “contagia” ed è “contagiato” dalla salute degli altri membri, influenzando la produttività del team, e a lungo termine, incidendo sulla cultura aziendale.
Sia la carenza di salute, ma anche e con più impegno le sane abitudini, si ripercuotono sul rendimento. Per questo motivo, la salute in azienda dev’essere gestita come le altre risorse importanti, perché capace anch’essa di contribuire al miglioramento del risultato aziendale.
La prevenzione e la promozione della salute sono due aspetti importanti, anche se la seconda è meno praticata della prima, per una serie di motivi: difficoltà di selezione delle misure più idonee, difficoltà di misurazione del beneficio per l’impresa, mancanza di fondi, ecc. Un altro problema è l’insufficiente valorizzazione della risorsa salute di un team lavorativo, limitandosi alla gestione amministrativa delle assenze per malattia o infortunio.
Questa tesi si concentra su un solo modo di promozione della salute attuata dalla Posta Svizzera, che offre tra le altre misure, un’offerta sportiva per i dipendenti. L’analisi inizia con un approccio istituzionale e normativo prima europeo poi a livello svizzero, continua descrivendo gli obiettivi e la posizione della gestione dell’offerta sportiva nell’organigramma aziendale. Dopo la descrizione dell’offerta, la conclusione evidenzia la bassa partecipazione del personale e propone un nuovo
strumento di gestione della salute in azienda: il contratto sportivo light.

Mostra/Nascondi contenuto.
L’analisi dell’offerta sportiva per i collaboratori, il caso della Posta Svizzera Autore: Giuseppe Martino Relatore: Prof. Roberto Klaus Tesi di Bachelor Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana Dipartimento Scienze Aziendali e Sociali Manno, marzo 2010 “L’autore è l’unico responsabile di quanto contenuto nel lavoro”.

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Giuseppe Martino Contatta »

Composta da 110 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 334 click dal 31/08/2010.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.