Skip to content

Sulla natura delle isole: il caso di Ferdinandea

Informazioni tesi

  Autore: Daniele Clemente
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2007-08
  Università: Università degli Studi di Bologna
  Facoltà: Lettere e Filosofia
  Corso: Geografia
  Relatore: Franco Farinelli
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 131

Questo lavoro indaga sul concetto di isola inteso come categoria geografica. A questo scopo si offre l'esempio della storia dell'Isola Ferdinandea: un lembo di terra prodotta dall'eruzione di un vulcano sottomarino in mezzo al Canale di Sicilia, apparsa l'ultima volta nell'Estate nel 1831 e scomparsa appena cinque mesi dopo.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione.null Franull lenull paginenull delnull su B ornull eviafra io m null osoM null atvejevićnull scrissenull chenull “Lanull storianull delnull Mediterraneonull spessonull sinull concludenull sullenull ionull isole c” o,m null enull proG proethenull fanull connull lanull SicilianullnelnullsuonullViaggionullinnullItalia,null null ch in enull nullm gle inull ntenull fanull “l'A ve sn iair nullenulll'Africa,nulltantonull chenullnonnullènullcosanulldanullpoconullstarenullino null nullqp uu en stto onull nullis ntnull raoc rd uiin null arisinullincontranonull 1 tantinullassinulldellanullstorianulld.e null lnull Pr m oo pn rid oo null ” danullquestenullparti,nullinnullmezzonullalnullCanalenull dinull Sicilia,null sinull prenderànull spuntonull pernull ord ofin fra irre io null null ue ns oe null mps io trnull a dinull un’isolanull chenullcinulllascerànullcomprenderenullmeglionullco.snull anull Ènull sianull queu sn to 'is null olailnullcasonulldell'isolanull Ferdinandea:null unnull lembonull dinull terranull prodotn ta enull null d da inull ll'eruu zn ionull vulcanonull sottomarino;null apparsanull nell'Estatenull nelnull 1831null sanull enull aps pc eo nm anull par cinquenull mesinull dopo.null null Scoponulldinullquestanullricercanullènullindagarenull lenull sulla isnull ole.n null atuC raiò null null ds eilgnificanullgettarenull unonull sguardonull sunull questenull andandonull alnull dinullara làtnull teristid ce hle le null null loronull c immediatamentenullriscontrabili:nullilnullconfine,o null null em null en le onull nullp riid ùo null ttenulldimensioni.null Comenull tuttenull lenull ricerchenull chenull hannonull adnull etto onull ggev tta osnull tonull une null null co nn oc nnull bennull definito,nullsinullinizierànullconnullunanullriflessin ioiz nie onull ninull suc llh ee null null dm efanualinullenulldizionarinull geograficinull offrononull sullanull parolanull isola.null zioL n'e innull soddg is efn aeratanull dallanull superficialitànull dinull talinull definizioninull cinull s null ping ce erra cn an re onull nullia null termininull dell'identitànull dell'isolanull altrove,null innull particolarenull nenull glinull chs inull crittlie null null diisolenull lenull hanull raccontatenull enull descritte.null L’isolanull pernull lanull suanull caratteristichenull natta unull ralinull adnull sinull ess pe re re snull unnull grandenull palcosceniconull innull cuinull metterenull innull scenanull enull dram pa m sis ,null ioninull sogn die null glinull uomini.null Prendendonullinnullprestitonullstorienulldainullromaa nnull zinull enull d’an ve ve lle nnull tur modernenullstorienullchenull sunull dinull un’immaginarianull isolanull vengononull amo btir ee nm tao te null ,null rec nid null erep null contonull dell’ambiguitànull dellanull naturanull dell’isola,null e rlie dm o,e null ntoinull nnull ibequilibrionull tranull marenull enull terraferma,nullacquanullenullterra.nullSeguendonullqinull uestia m null batv te ia rà null null cn inull elles nullutopienulldinull filosofinullenullromanzieri,nullantichinullenullmode null rni.s null inull Le sv null olgu otn oo pnull ie quasinullsemprenullsunull isolenullimmaginarienulldinullcuinullcinullvengononull nulla trn acth tinull enull infnull ornic te anull rtogirafienulladnullhoc.nullnull 1 null Goethe It,a null lianischenull Rei,s null e cit.null innull MatvejevićnullBP re rv eid arra io gnull ,nullmediterran,e null o Milano,null Garzanti,null2007null(1991),nullpag.null251.null nullnull7nullnullnull

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

canale di sicilia
ferdinandea
graham
isola
sea mountain
vulcanesimo

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi