Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Sviluppo di un motore per la ricerca di contenuti correlati semanticamente e l'estensione di relazioni in basi di dati

Obiettivo di questa tesi è quello di esporre il lavoro svolto in sede di stage, ovvero lo sviluppo di un motore per la ricerca di contenuti correlati semanticamente e l’estensione di relazioni in basi di dati, con particolare attenzione alle tecnologie ed ai modelli applicativi utilizzati.

Estrazione di conoscenza a partire da dati non strutturati. Algoritmi di classificazione e clustering. Data Mining.

Mostra/Nascondi contenuto.
- CAPITOLO 1 - FORMAZIONE DI IDENTITA’ DIGITALI 1.1 CODICE BINARIO, IDENTITA’DIGITALI E DATA MINING L'era dell'informazione digitale è stata creata in seguito alla capacità di tradurre essenzialmente tutte le informazioni in codice binario. La traduzione dei dati in codice binario è esistita per centinaia di anni. Già nel sedicesimo secolo, il matematico-filosofo Francis Bacon (1561 -1626) inventò un codice binario di cifratura della lingua composto da due lettere, A e B, come descritto nel suo libro “Advancement of Learning”. I fondamenti della logica binaria stabiliti dal filosofo-matematico tedesco Gottfried Wilhelm von Leibniz (1646 - 1716) sono stati pietre miliari per lo sviluppo di teorie della logica da parte del matematico-filosofo inglese George Boole (1815 - 1864), tra i fondatori della logica moderna. La logica booleana risolve problemi complessi dividendoli in unità basate su semplici strutture. Le strutture logiche di George Boole sono state tradotte in circuiti elettrici, che hanno portato allo sviluppo dei moderni computer, la base della rivoluzione informatica. Samuel F.B. Morse (1791 - 1872), inventò il telegrafo e il metodo per inviare messaggi sulla base del codice binario, punto e linea. Morse, ha migliorato il codice prendendo in considerazione la struttura statistica della lingua. Il Morse e i codici di Bacon sono stati successivamente sostituiti da il “bit” binario, che rappresenta un impulso elettrico in una sequenza di impulsi elettrici che attivano i computer moderni .Comunicazione, memorizzazione ed elaborazione dei dati sono diventati elementi appartenenti alla scienza grazie a Claude E. Shannon, che nel 1948 pubblicò il suo classico "A Mathematical Theory of Communication ", che ha dato alla luce il settore dell’ Information Theory. Un altro contributo importante è il teorema di campionamento di Shannon-Nyqvist , che dice che qualsiasi segnale analogico può essere oggetto di campionamento e quindi digitalizzato. L'enorme importanza di questo teorema di campionamento sorge oggi evidente, quando la musica e le immagini sono regolarmente campionati; pertanto possono essere determinati come oggetti digitali. Shannon ha anche dimostrato che un segnale digitale può sempre essere trasferito mediante un canale senza perdita di informazioni. Questo è importante quanto il teorema del campionamento e consente la comunicazione digitale. Infatti ci mostra l'importanza della codifica digitale dei dati , la correzione di errori di compressione, o simili. Con ciò, siamo entrati nell'era digitale, in cui l'informazione viene campionata in un dominio digitale, immagazzinata, trattata e divulgata con sempre maggiore facilità ed efficienza. 5

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Federico Messa Contatta »

Composta da 114 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 220 click dal 23/11/2010.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.