Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Total Quality Internet: una metodologia di valutazione economico qualitativa per la progettazione di siti Internet customer oriented

Le dinamiche degli acquisti tramite Internet suggeriscono la costruzione di una catena del valore che punta sulla soddisfazione del Cliente. Ottenere la soddisfazione del navigatore vuole dire iniziare un processo di fidelizzazione progressivo del nostro utente. La fidelizzazione condurrà all'acquisizione di profitti nel lungo periodo per l'azienda fornitrice di servizi Internet. Ma come cominciare correttamente il processo di fidelizzazione? Come progettare un sito realmente user friendly? Esiste il concetto di Internet Usability? Ecco una semplice metodologia ispirata alla Qualità Totale giapponese che vuole accostare le dinamiche tipiche della navigazione Internet alle esigenze manifestate dagli utenti. Questo è il primo passo per la definizione di una strategia di investimento nel canale Internet.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Total Quality Internet Page 3 of 184 Tesi di Laurea di Gabriele Sirtori Relatrice Dott.ssa Monica Faraoni Introduzione All’interno di questo lavoro saranno analizzate le dinamiche del mercato Internet utilizzando la logica che è propria della filosofia della Qualità Totale. Si cercherà di indicare come il nuovo fenomeno economico di Internet e del commercio elettronico debba essere analizzato in maniera coerente e con strumenti che si ispirano alla sua logica di fondo di strumento di comunicazione. Internet favorisce la comunicazione interattiva fra più soggetti, anche con ruoli economici differenti, e può quindi essere usato come canale di nuove transazioni commerciali. Poiché si creano delle relazioni con i clienti un corretto metodo di valutare l’efficacia del canale è quello di misurare la sua capacità di generare soddisfazione negli utenti. L’elemento comune che lega la logica degli e-markets e l’approccio motore della Qualità Totale è l’orientamento senza compromessi alla soddisfazione del Cliente. Certo, nel decennio successivo alla “scoperta” della qualità come variabile importante della competizione economica tra imprese i clienti si sono evoluti, i prodotti sono cambiati, gli strumenti di analisi e supporto sono cambiati; non è cambiata invece la filosofia che vede il prezzo non come l’unica variabile competitiva possibile su cui agire. La Freelosophy di Renato Soru e la tecnica produttiva ispirata al just in time della Toyota hanno un unico comune denominatore: il Cliente. Entrambe infatti, si orientano alla soddisfazione del Cliente perché la competizione basata sul prezzo, nel loro mercato, non è praticabile. Con questo lavoro si cercherà di dimostrare che approcci simili al mercato necessitano anche di strumenti

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Gabriele Sirtori Contatta »

Composta da 189 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3035 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.