Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La sceneggiata, un genere di teatro popolare a Napoli

Il termine “sceneggiata” è spesso utilizzato nel linguaggio parlato per indicare una situazione dai toni esasperati, espressa con marcata teatralità. Questo accade soprattutto nel gergo familiare per indicare l‟espressione esagerata di un sentimento o di una percezione, ma nell‟ ambito spettacolare “la sceneggiata” è una vera e propria forma di rappresentazione teatrale che nasce a Napoli tra fine Ottocento ed inizio Novecento. Questo fenomeno nasce in una realtà popolare ricca di contraddizioni e problemi e si sviluppa come forma autonoma di espressione delle classi meno agiate.

Mostra/Nascondi contenuto.
LA SCENEGGIATA Un genere di teatro popolare a Napoli INTRODUZIONE Il termine “sceneggiata” è spesso utilizzato nel linguaggio parlato per indicare una situazione dai toni esasperati, espressa con marcata teatralità. Questo accade soprattutto nel gergo familiare per indicare l‟espressione esagerata di un sentimento o di una percezione, ma nell‟ ambito spettacolare “la sceneggiata” è una vera e propria forma di rappresentazione teatrale che nasce a Napoli tra fine Ottocento ed inizio Novecento. Questo fenomeno nasce in una realtà popolare ricca di contraddizioni e problemi e si sviluppa come forma autonoma di espressione delle classi meno agiate. Questa particolarità fa della sceneggiata fonte di discussione in quanto la critica, di solito, si è schierata su due posizioni: la prima che considera la sceneggiata una forma misera ed economica del teatro popolare napoletano e la seconda che tenta di restituirle la sua giusta importanza e il suo valore, cioè la capacità di questo genere di mostrare uno scenario culturale realmente esistente e allo stesso tempo di creare un dialogo tra canzone, musica e teatro. L‟esperienza in palcoscenico si tramuta in strumento per esporre i sistemi di valori tradizionali dove si evidenziano non solo i conflitti personali bensì anche quelli sociali. 2

Laurea liv.I

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Maria Rosaria Guarracino Contatta »

Composta da 91 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1527 click dal 20/01/2011.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.