Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La globalizzazione economica e l'internazionalizzazione delle imprese

La tesi copre diversi aspetti dell'economia globale:

1) Globalizzazione e glocalizzazione: significati e pensieri correlati
2) Evoluzione della globalizzazione nel corso della storia e fasi di sviluppo dell'internazionalizzazione delle imprese
3) Studio approfondito sulla realtà multinazionale, sui vari significati attribuiti al concetto di "impresa multinazionale" e distinzione tra i modelli di impresa multinazionale, impresa globale, impresa internazionale ed impresa transnazionale
4) Economia della conoscenza e impresa in rete

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE L’agire quotidiano, le scelte giornaliere, i modi di pensare e parlare hanno sempre più spesso a che fare con modelli, conoscenze, tecniche, espressioni artistiche, prodotti provenienti da paesi differenti e più o meno lontani dal nostro luogo di origine. I segni della presenza di diverse culture sono diffusi nell’esperienza di tutti i giorni e molte cose, parole, concetti, articoli che fino ad alcuni anni fa ci sembravano così lontani, ora risultano familiari e non più estranei. Locale, nazionale ed internazionale sembrano esser intersecati uno con l’altro e, oggigiorno, le forme di derivazione straniera risultano esser qualcosa di normale e vicino a noi. Il raggiungimento del traguardo sopracitato viene frequentemente ricondotto all’esistenza di processi globalizzanti, ma accade molte volte che il significato del termine globalizzazione non sia del tutto chiaro. Per questo motivo il presente lavoro intende analizzare nel primo capitolo il fenomeno della globalizzazione da un punto di vista teorico, cerca di esplicitare i significati incorporati nella parola globalizzazione e pone le premesse di ciò che sarà la base di fondo su cui si regge il presente elaborato, ovvero avvia una descrizione della globalizzazione economica. Questo primo capitolo, inoltre, descrive in breve gli atteggiamenti che le persone hanno nei confronti del fenomeno in questione e sottolinea la conseguente compresenza di soggetti che venerano e che accusano i processi di globalizzazione e i loro effetti. Come soluzione a tale contrapposizione, il presente lavoro è orientato ad accogliere la tesi di studiosi che recentemente sono arrivati a preferire un compromesso del tutto innovativo, ovvero quello di percorrere una terza strada che non segue né il locale né il globale ma che mira a combinare i due: si tratta della glocalizzazione. Viene così proposta una visione peculiare della globalizzazione, in quanto quest’ultima è trattata come un fenomeno che nasce dal contatto, dall’interazione e dalla contaminazione tra locale ed internazionale. Questa ricerca, perciò, non vede la globalizzazione come un processo che porta alla nascita di omologazione e standardizzazione a livello mondiale o alla soppressione delle specificità e delle varietà presenti nel pianeta, bensì propone la globalizzazione stessa come un fenomeno che cerca di mettere in collegamento le diversità in una visione globale dell’insieme. Si tratta dunque di un processo che esalta le peculiarità e che cerca di mettere queste in contatto fra loro in modo che il locale sia influenzato dal globale e viceversa. La globalizzazione pone in essere così un confronto tra omogeneità ed eterogeneità, che assume ai giorni nostri una forma pluridimensionale, ovvero coinvolge diversi ambiti della 3

Laurea liv.I

Facoltà: Lingue straniere per la comunicazione internazionale

Autore: Andrea Benedetti Contatta »

Composta da 78 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9432 click dal 03/02/2011.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.