Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Handicap e servizi: il servizio residenziale riabilitativo di Montelparo

Il lavoro di tesi nella prima parte affronta la tematica dell'handicap e dei servizi con un'ampia analisi storiografica che illustra le origini storiche, le classificazioni e la legislazione in materia di handicap. Ho ripercorso la storia delle persone con handicap attraverso le varie epoche storiche e poi ho illustrato le classificazioni dell'handicap in uso delineando il passaggio dalla classificazione ICIDH alla classificazione ICF. Il terzo capitolo presenta la normativa nazionale a tutela della persona diversamente abile con una dettagliata spiegazione della Legge-quadro 104 del 1992 per l'assistenza, l'integrazione e l'inserimento sociale del disabile.
Viene dedicato un'ampio spazio alla normativa regionale della Regione Marche in materia di disabilità, in particolare la Legge n. 18 del 1996 poi modificata dalla legge regionale n.28 del 2000. Il capitolo quarto affronta il tema dei servizi e delle strutture operative per disabili, in particolare si descrivono le strutture residenziali. La restante parte del capitolo illustra come vengono elaborati il progetto, la programmazione e i piani educativi-riabilitativi-individualizzati in una struttura per disabili. La seconda parte della tesi è interamente dedicata ad una struttura riabilitativa residenziale operativa in un paesino della provincia di Fermo denominato: Istituto Medico-Psico-Pedagogico "G. Mancinelli". Un tempo ospedale civile del paese attualmente l'Istituto ospita adulti disabili lungo degenti e ragazzi in età evolutiva con disturbi appartenenti allo spettro autistico. Lo scopo dell'ente è fornire assistenza, favorire l'adattamento e l'inserimento sociale degli ospiti disabili. Viene illustrata l'organizzazione, il personale dipendente, e le prestazioni erogate dal servizio. Punto di forza del servizio è l'équipe multidisciplinare riabilitativa molto efficiente nell'elaborare i programmi terapeutici individualizzati. In particolare è centrale il lavoro svolto dalla psicologa nell'ambito dell'équipe: non ha solo competenze relative al sostegno degli utenti e alla supervisione psicologica degli operatori ma il suo ruolo assume una valenza più ampia nell'elaborazione dei piani educativi individualizzati e dei progetti terapeutici per gli ospiti. Inoltre la psicologa svolge i colloqui d'inserimento di nuovi utenti e si occupa del programma informativo e di sostegno rivolto alle famiglie degli ospiti che prevede incontri di parent training soprattutto con i genitori degli ospiti autistici data la pervasività della problematica autistica nell'ambiente familiare. La psicologa eroga anche assistenza psicologica e consulenza psicopedagogica in regime ambulatoriale e sedute di psicoterapia individuale e familiare.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE Il settore della disabilità è fra quelli che nel corso degli ultimi decenni ha conosciuto un repentino sviluppo di conoscenze, teorie, prassi, approcci, volti al miglioramento della qualità della vita del disabile ed alla sua piena integrazione nella società. È sempre più attuale l'importanza da dare a queste tematiche, ai servizi che si occupano di disabilità e di riabilitazione, in modo da tenere sotto monitoraggio gli enti stessi, le associazioni, le strutture pubbliche e quelle private al fine di avere un costante aggiornamento sulla qualità della vita degli operatori dei servizi, delle persone e delle famiglie delle persone con disabilità, sugli obiettivi raggiunti e sul lavoro che deve essere ancora svolto. Il presente lavoro di tesi affronta la tematica dell'handicap e dei servizi in maniera piuttosto ampia per poi illustrare l'argomento centrale che è l'organizzazione di una struttura residenziale riabilitativa, gli aspetti riabilitativi e il ruolo della psicologa nel servizio stesso. L'obiettivo di questa tesi è di descrivere l'organizzazione e il funzionamento dell'Istituto Medico-Psico-Pedagogico “G. Mancinelli”,un servizio residenziale riabilitativo per disabili presente a Montèlparo, un piccolo paese della nuova provincia di Fermo. Il mio intento è far conoscere questa struttura ed in particolare mostrare l'importanza degli interventi e dell'offerta riabilitativa di tutti i servizi che l'istituto eroga in ambito assistenziale, riabilitativo e sanitario. Punti di forza del Servizio sono: la posizione centrale in un piccolo e tranquillo centro, la presenza di una coesa e valida équipe multidisciplinare e una presa in carico globale del paziente, dall'assistenza alla riabilitazione medico-psico- pedagogica. È centrale nell'ambito dell'équipe il ruolo svolto dalla psicologa 6

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Psicologia

Autore: Laura Screpanti Contatta »

Composta da 202 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1623 click dal 15/03/2011.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.