Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Marketing Relazionale & Fidelizzazione del Cliente - Il caso delle società di calcio professionistico

In questa tesi dopo una prima parte teorica sui fondamenti del marketing relazionale e come esso si configuri oggi giorno come strumento operativo per la fidelizzazione e la gestione della clientela, viene trattato il problema del calo dei tifosi abbonati allo stadio nelle società di calcio professionistico, le cause della flessione, le risposte societarie e vengono proposte tre ipotesi di lavoro per la risoluzione del problema

Mostra/Nascondi contenuto.
6 1. FIDELIZZARE IL CLIENTE CON IL MARKETING RELAZIONALE 1. 1 ALLEANZA COL CONSUMATORE E MARKETING RELAZIONALE Se fino a qualche anno fa un impresa avesse cercato di instaurare un qualche tipo di alleanza col consumatore ciò sarebbe stato giudicato come un segno di debolezza. Oggi, visto il continuo mutare dello scenario di mercato, la ricerca di alleanze col consumatore diventa per essa una vera e propria strategia da perseguire con convinzione. Oggi infatti le imprese non si ritrovano più ad affrontare un mercato a connotazione nazionale, bensì un mercato globale, dove convergono tutti i mercati esteri. Questa globalizzazione impone una serie di strumenti operativi per sfruttare al meglio le opportunità di cui è portatrice e l’alleanza instaurata col consumatore rientra in questo contesto. Il mercato viene ora condizionato da vari fattori, sociali, politici e tecnologici, ed il modo più funzionale per le imprese per rispondere a questi nuovi condizionamenti è quello di capire sempre meglio e di più il consumatore, recepirne le esigenze, proporgli prodotti e servizi adeguati alle sue richieste ma anche instaurare con esso una valida relazione di supporto orientata al problem solving. Una buona strategia di marketing relazionale è oggi alla base della relazione che si vuole instaurare con il consumatore-cliente e permette all’azienda di superare le incertezze e le debolezze di cui il nuovo scenario è portatore. Un fattivo marketing relazionale assicurerà all’azienda il raggiungimento di fondamentali obbiettivi: identificare e soddisfare nel migliore dei modi la domanda, arrivare ad ottimizzare la posizione nel mercato, massimizzando quindi la capacità reddituale nel lungo periodo e permettendole di adattarsi al meglio ai cambiamenti ambientali

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Cristiano Cinacchio Contatta »

Composta da 65 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7110 click dal 13/04/2011.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.