Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Cambogia: il recupero dell'identità nazionale attraverso la salvaguardia e la trasmissione del patrimonio culturale intangibile

Analisi della convenzione UNESCO del 2003 sulla salvaguardia del patrimonio immateriale con particolare riferimento al patrimonio cambogiano. L'attenzione è posta sulla salvaguardia e la trasmissione dello stesso come veicolo per il recupero dell'identità nazionale dopo il genocidio degli anni '70.
Breve inquadramento storico del paese ed approfondimento antropologico sull'insegnamento degli old master nella scuola d'arte di SIEM REAP grazie ad interviste effettuate sul campo.

Mostra/Nascondi contenuto.
- 6 - CAPITOLO I: LE FONTI SEZIONE I LE FONTI UNIVERSALI A. LE CONVENZIONI INTERNAZIONALI MULTILATERALI 1. L’approvazione della Convenzione per la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale 4 , durante la trentaduesima Conferenza Generale dell’UNESCO 5 , rappresenta un momento storico nel processo di comprensione della nozione di “patrimonio” nella società attuale, della sua definizione e delle azioni intraprese per la sua salvaguardia e preservazione 6 . Il riconoscimento internazionale del patrimonio culturale immateriale trova le sue origini nella necessità delle società di garantire una continuità culturale ed un rafforzamento delle identità regionali e nazionali. Il ruolo fondamentale rivestito dal patrimonio culturale immateriale, per quanto concerne la socializzazione, la comunicazione tra generazioni e la trasmissione di valori, è stato posto al centro dell’attenzione globale, in seguito all’accelerazione del mutamento sociale e delle tendenze all’omologazione della comunicazione e del commercio mondiali. Durante gli ultimi tre decenni, l’operato normativo dell’UNESCO si è primariamente incentrato sulla protezione del patrimonio materiale, sebbene 4 Entrata in vigore il 20 Aprile 2006, ratificata da 30 Stati prima del 20 Gennaio 2006 e da 118 al 30 Ottobre 2009 (www.unesco.org/culture/ich/index.php?pg=00024). Il testo ufficiale in venti lingue è consultabile online alla pagina http://www.unesco.org/culture/ich/index.php?pg=00102 5 Parigi, 29 settembre - 17 ottobre 2003 6 M. BOUCHENAKI, Editoriale, cit.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia e Gestione delle arti e delle attività culturali

Autore: Monica De Spirito Contatta »

Composta da 403 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 764 click dal 18/04/2011.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.