Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'evoluzione nella gestione della relazione con il cliente: la rivoluzione del ''digital marketing''

Appurata la necessità per un’impresa di applicare un modello relazionale di lungo periodo sono stati evidenziati gli strumenti che permettono la creazione di una struttura orientata al cliente. Nonostante l’attivazione di un sistema così complesso crei un costo di gestione notevolmente superiore, è stato dimostrato, con esempi presi dalla letteratura internazionale di marketing, come i vantaggi derivanti vadano non solo a coprire i costi ma anche a produrre margini di guadagno. Inoltre, vista l’ampiezza e la flessibilità del modello presentato, è stato mostrato come sia possibile adattarlo alle necessità dell’impresa circoscrivendo l’unico limite: non possedere un portafoglio clienti abbastanza vasto da giustificarne l’utilizzo.
Allo stesso modo è stata posta l’attenzione sull’occorrenza di sviluppare dei modelli comunicativi all’avanguardia. Il più innovativo e rivoluzionario è un modello comunicativo incentrato su un utilizzo attivo di internet.
Internet è uno strumento che dapprima espande le possibilità comunicative, aumentando le possibilità quando è l’impresa ad essere l’input comunicativo (BtoB e BtoC) e dando la possibilità anche al cliente di esercitare lo stesso ruolo (CtoB e CtoC), e in secondo luogo modifica le strategie di marketing moderno (evoluzione del marketing mix) e postmoderno (nuove opportunità per curare la relazione). Internet offre inoltre la possibilità di reperire una serie di informazioni riguardanti caratteristiche generali di un’impresa e non più solo sui prodotti e servizi offerti. Alla luce di tutte queste considerazioni è stato possibile ridefinire internet come uno strumento in grado di ricollocare l’intera area marketing all’interno di un’azienda.
Lo studio empirico fatto ha evidenziato la bontà del servizio sito web aziendale dimostrando inoltre come la popolazione degli utilizzatori del sito sia significativamente più soddisfatta dei non utilizzatori e come il sito risponda in maniera adeguata alle loro esigenze. L'ulteriore approfondimento sulla relazione che sussiste tra l'utilizzo del sito ed il processo di fidelizzazione del cliente non ha tuttavia consentito di prendere una posizione chiara a riguardo.

Mostra/Nascondi contenuto.
v Introduzione Di pari passo con il continuo sviluppo della tecnologia, la domanda dei mercati internazionali ha affermato sempre più il successo di strumenti elettronici in grado di svolgere anche funzioni diverse da quelle principali per cui vengono acquistati. In tal modo è cresciuta sempre più la diffusione di telefoni cellulari in grado di scattare fotografie, riprodurre musica e controllare la posta elettronica, oltre ovviamente a chiamare ed inviare messaggi; riproduttori musicali che consentono di vedere film, leggere libri e scaricare contenuti da internet; televisori che permettono di vedere filmati in rete utilizzandoli come un computer. E questi sono solo alcuni dei moltissimi esempi rintracciabili sul mercato. Almeno negli anni più recenti il principio della convergenza tecnologica (De Mattè 1995; Mandelli 1998; Valdani, Ancarani e Castaldo 2001; Wind e Mahajan 2002-a) sembra essere fortemente improntato sul concetto di rete: il massimo comune denominatore. Oltre ad aver permesso lo sviluppo di nuove forme di relazioni individuali tramite la diffusione di chat, blog e social network, internet sta consentendo l’unione di tutte le altre forme di comunicazione, stampa, televisione e persino il telefono. Tali stravolgimenti nel campo della comunicazione non possono non avere ripercussioni sui mercati, e di conseguenza sulle teorie di marketing, traducendosi in una variabile strategica importante in grado di fornire enormi opportunità per le imprese.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Andrea Lomonaco Contatta »

Composta da 139 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3147 click dal 10/05/2011.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.