Skip to content

Il Sincretismo e l'opera di Nicolàs Guillén: analisi antropologico-letteraria di ''Motivos del Son'' e ''Sòngoro Cosongo''

Informazioni tesi

  Autore: Andrea Fioravanti
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2009-10
  Università: Università degli Studi di Bologna
  Facoltà: Lingue e Letterature Straniere Moderne
  Corso: Lingue e letterature straniere
  Relatore: Maria Cristina Fiallega
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 65

Questo studio nasce dal forte interesse che nutro nei confronti dei Caraibi e dal fascino che quest’area esercita su di me. I Caraibi non sono solo sole, mare cristallino e spiagge bianche, bensì costituiscono un’area geografica molto interessante sia dal punto di vista naturalistico che da quello culturale. Cuba rappresenta un caso a parte nel panorama tropicale caraibico, soprattutto grazie alla sua storia e alla cultura del suo popolo.
Intendo analizzare le ragioni che hanno portato a questa particolare situazione e gli elementi caratterizzanti la cultura mestiza cubana. Partendo da una particolarissima visione della religiosità, anch’essa frutto dell’incontro e della mescolanza di razze e culture, vorrei dimostrare l’influenza delle vicende storiche sulla cultura di un popolo e quella della cultura sull’arte e sulla letteratura di un paese.
Il Sincretismo è il termine con il quale si indica questa forma religiosa caratterizzata dalla mescolanza di due o più culti che si fondono in una nuova credenza. Dal punto di vista letterario ho individuato nella poesia di Nicolás Guillén un ottimo esempio di questo fenomeno di contaminazione culturale, di mescolanza e di fusione. La poesia del poeta nacional rappresenta, fedelmente, non solo l’intera storia del popolo cubano, ma anche la sua condizione di mulatez e la sua originalissima religione.
Nel primo capitolo ripercorriamo rapidamente la travagliata storia di Cuba e del suo popolo, mentre nel secondo introduco l’elemento religioso e ne spiego l’importanza culturale.
Nel terzo capitolo cerco di definire il Sincretismo e analizzo la particolare forma religiosa della Santeria cubana. Infine, nel quarto ed ultimo capitolo introduco la poesia di Guillén e cerco di dimostrarne l’importanza in quanto specchio in grado di riflettere e rappresentare la situazione e la cultura del suo paese natale e del suo popolo, lungo tutto l’arco della storia di Cuba.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
4 1. Contesto socio-economico e nascita del sincretismo religioso a Cuba 1 I Taino 2 , una tribù affine agli Arawak del Sud America, erano una popolazione pacifica, abili agricoltori che basavano la loro civiltà sulla coltivazione del mais e della yucca. Vivevano in villaggi di circa venti famiglie costruiti con capanne di paglia e palafitte ed ogni villaggio era posto sotto la guida di un capo, detto cacique. Questa popolazione indossava indumenti minimi e non conosceva né scrittura, né metalli, né ruota. Tuttavia erano abili ceramisti e tanto esperti nell‟arte di tessere il cotone e la canapa (che crescevano spontaneamente sull‟isola) che in seguito i Conquistadores li obbligarono a tessere le vele per i loro galeoni. I Taino adoravano un vasto pantheon, da cui credevano dipendesse la furia degli elementi e con il quale entravano in comunicazione attraverso le cerimonie religiose presenziate dal behìque (sacerdote del villaggio). Questi, attraverso l‟uso di piante allucinogene, si provocava uno stato di trance attraverso il quale comunicava con le divinità. All‟arrivo degli europei, si stima che vi fossero a Cuba circa 300.000 indigeni, inclusi i discendenti dei primissimi abitanti che sopravvivevano nell‟estrema punta occidentale dell‟isola. Della cultura di queste popolazioni non resta che qualche frammento di ceramica e qualche parola come canoa, amaca, uragano o tabacco. 1 La maggior parte delle notizie relative a questo capitolo sono state tratte da Christopher P. Baker, Le guide traveler di National Geographic - Cuba , Vercelli, White Star S.p.A, 2007. 2 Gli scavi archeologici ci testimoniano la presenza di tribù nomadi di cacciatori e raccoglitori già dall‟ 8000 a.C. A questi primi abitanti dell‟isola si susseguì una seconda ondata migratoria che si insediò sulle coste dove praticava agricoltura e pesca. Entrambi i gruppi furono poi rimpiazzati da una cultura più avanzata, i Taino, giunti nell‟arcipelago cubano fra il 700 e l‟800 d.C.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

analisi poesie
indagine storica
sincretismo
riti
indagine culturale
poeta nacional de cuba
songoro cosongo
cuba
motivos del son
ricerca letteraria
ricerca antropologica
culture a confronto
storia di cuba
caraibi
poesia cubana
nicolas guillen
sincretismo culturale
santeria
sincretismo religioso
poesia
son
religione

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi