Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il marketing virale. Il caso di studio ''Perchè tu mi piaci''

In "Il marketing virale. Il caso di studio perchè tu mi piaci" viene trattato il cambiamento che la comunicazione pubblicitaria ha subito in questi ultimi anni grazie a vari aspetti:l'avvento del web;l'evoluzione di quest'ultimo in web 2.0;un conseguente evolversi dei rapporti sociali che hanno visto l'affermarsi di individui sempre più consapevoli, informati ed intraprendenti.
Tutti questi aspetti vengono riassunti nel grande fenomeno del viral marketing, fenomeno che non esisterebbe grazie al passaggio di informazioni che avviene per natura da una persona all'altra e che per questo rappresenta una strategia di marketing tra le più efficaci. Come esempio di questo, ho analizzato un video virale, divenuto poi campagna pubblicitaria,diffusosi in rete alla fine del 2010.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 1. VERSO UNA NUOVA SOCIETÀ Il passato si sta allontanando velocemente lasciandoci tra le mani grandi e piccoli cambiamenti, spesso nascosti dietro periodi di crisi, all'apparenza statici e ingestibili, ma in realtà ricchi di considerevoli trasformazioni. La visione meccanica, semplicistica e tradizionale degli anni passati sta lasciando spazio a un'altra che pone al centro del suo agire la complessità e la discontinuità di questa nuova epoca. Saper mutare di continuo, in profondità o solo apparentemente, è un'ottima capacità che bisogna riconoscere alla società attuale la cui multiformità è senz'altro dovuta alla nascita delle nuove tecnologie. Con l'avvento di internet e di nuovi media, il mondo è senz'altro cambiato: siamo passati da una una ristretta apertura sociale e da un'esistenza caratterizzata da comportamenti e orientamenti stabili e ciclici, dovuti allo scarsa presenza di input quotidiani, a una in cui ci ritroviamo a dover gestire in un solo giorno migliaia di stimoli visivi, uditivi e relazionali. Le nostre relazioni personali si infittiscono, i nostri interessi aumentano e conseguentemente anche i nostri bisogni; la nostra abilità nel comunicare è cresciuta: possiamo spostarci da un capo all'altro del mondo con un semplice click, possiamo dare sfogo, grazie all'aiuto virtuale, ai nostri talenti e ai nostri desideri, mentre prima non sempre si avevano i mezzi per farlo. Possiamo, in definitiva, guardare il mondo e viverlo da molte più angolazioni e prospettive diverse. Nell'era della comunicazione, quella che stiamo vivendo ora, i sogni, gli amori, i successi e le delusioni delle persone sono sempre più legate alle nuove tecnologie e ad un rapporto attivo con

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Martina Serra Contatta »

Composta da 41 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1396 click dal 06/09/2011.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.