Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La delocalizzazione produttiva: analisi di casi

Questo testo cerca proprio di spiegare il fenomeno della delocalizzazione produttiva delle imprese, site nel nostro territorio, non solo spiegando i motivi generici che portano e creano tale fenomeno, ma, mostrando i vari casi delle delocalizzazioni, dai più noti ai più innovativi, relativi in particolare a Romania, Cina, Svizzera e Albania.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE L‟ambiente in cui noi viviamo è sempre più dedito all‟internazionalizzazione delle strutture produttive. Questo testo cerca proprio di spiegare il fenomeno della DELOCALIZZAZIONE PRODUTTIVA delle imprese, site nel nostro territorio, non solo spiegando i motivi generici che portano e creano tale fenomeno, ma, mostrando i vari casi delle delocalizzazioni, dai più noti ai più innovativi. Il PRIMO CAPITOLO fa un excursus generale sul tema della delocalizzazione, spiegandone innanzitutto il significato e passando poi a spiegare le modalità e le tipologie con cui questa può avvenire. In seguito saranno elencati i motivi che inducono gli imprenditori italiani a trasferire le loro imprese all‟estero esponendone vantaggi e svantaggi. Dopo aver fatto una panoramica generale, passeremo a trattare gli effetti reali e finanziari che questo fenomeno provoca sull‟economia interna di un paese, in particolar modo dell‟Italia, mostrando, tra l‟altro, i nuovi scenari in cui si sta sviluppando tale fenomeno. Il SECONDO CAPITOLO invece comincerà a trattare i singoli casi della delocalizzazione, mostrando i motivi che portano gli imprenditori a preferire un paese anziché un altro. In particolar modo si tratterranno le emigrazioni produttive nei paesi che vantano sempre più stabilimenti d‟imprenditori italiani, dando così vita al fenomeno del “Made by Italy” 1 . I paesi trattati in questo capitolo saranno Romania, Cina e Albania. Per la prima verrà trattato il caso pratico delle imprese Venete, in particolar modo le aziende GEOX, 1 Made by Italy: sigla utilizzata per definire prodotti creati su ideazione italiana. Si distingue dal “made in Italy” che caratterizza i prodotti la cui produzione è svolta in Italia.

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Nicola Pugliese Contatta »

Composta da 82 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6645 click dal 13/09/2011.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.