Skip to content

La Promozione d’Immagine delle Citycar – Il Caso Smart

Informazioni tesi

  Autore: Daniele Palma
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2009-10
  Università: Libera Univ. degli Studi Maria SS.Assunta-(LUMSA) di Roma
  Facoltà: Scienze Della Comunicazione, Informazione, Marketing
  Corso: Scienze della comunicazione
  Relatore: Mauro Covino
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 106

Il traguardo che mi sono posto quando ho iniziato questo lavoro di tesi era quello di fare un’analisi completa del settore delle citycar, fin dai primi modelli di automobili che soddisfacessero il principale criterio in questione: le dimensioni esterne molto contenute. Il fulcro del discorso è stato il Brand “Smart”, il quale ha saputo plasmare “La Citycar” per eccellenza, tanto spazio per due persone e bagagli al seguito, prestazioni e parsimonia nei consumi. Per interpretare al meglio quest’analisi dei modelli “Smart” è stato sicuramente d’aiuto dare un sguardo alle attuali e future offerte dei competitor, che hanno l’esigenza di colmare il gap di progettazione e commercializzazione inerente ai modelli di segmento A.
L’aspetto sul quale, però, ho focalizzato maggiormente le mie attenzioni è sicuramente il grande progetto sulla nuova mobilità eco-sostenibile intrapreso con grande energia ed entusiasmo da Mercedes-Benz ed Enel, con la partnership di “Tesla Motors inc.”, che ha portato alla creazione della “Smart Electric Drive”. Il coinvolgimento a 360° degli italiani (e di molti europei) aderenti al progetto sta dando la possibilità a Daimler di imporsi come Brand attento all’ambiente ed alle sue problematiche. Il culmine di questo imponente progetto avverrà nel giro di due anni, infatti nel 2012 la gamma di modelli offerta da “Smart” si allargherà facendo posto proprio alla “Electric Drive”, prima citycar a zero emissioni al mondo che sarà commercializzata su larga scala, sotto la supervisione di Enel che sta costruendo le stazioni di ricarica. Ho ritenuto fondamentale concentrare il discorso su questo aspetto innovativo legato al Brand “Smart” poiché il futuro procede inconfutabilmente nel-la direzione della mobilità ecologica, il mercato automobilistico mondiale sta iniziando a sentirne veramente l’esigenza, e questo è facilmente riscontrabile nella miriade di concept car proposte nei Saloni internazionali, ma anche nelle piazze di tante città europee, a stretto contatto con i potenziali clienti, sempre più consapevoli che il futuro sarà lontano dai combustibili fossili.
“Smart” negli anni ha consolidato il legame con la clientela grazie ad eventi, party e manifestazioni a tema che hanno contribuito a far conoscere e diffondere i valori e le caratteristiche del Brand ed hanno inoltre promosso l’immagine della “Smart” quale citycar di riferimento, spingendo la gente ad eleggerla automobile di culto, trendy, sempre di moda ma senza rinunciare alla facilità di parcheggio, uno degli aspetti più caldi della vita cittadina.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE C‟era una volta la “Smart”… Inizia così questa tesi. Un lavoro partorito dalla mente di uno studente universitario che per varie vicissitudini si è trovato ad acquistare, due anni or sono, una “Smart”. Il mio rapporto con la “Scatoletta” è sempre stato altamente controverso, un “Odi et Amo” di catulliana memoria. La necessità di trovare facilmente parcheggio, sotto casa come all‟università, hanno spinto ad orientarmi verso un‟auto piccola e com- patta, maneggevole ma anche esteticamente apprezzabile e dotata di un buon piacere di guida. Ecco, appunto. Una “Smart” ha tutto questo e molto di più e non a caso l‟idea che ho di essa ha attraversato in due anni vari stadi, iniziando la sua carriera in mio possesso come un‟ottima auto piccola e facilmente parcheggiabile, ma ad oggi è molto più, è un amore, una piccola grande passione che occupa buona parte del tempo libero. Ho imparato a smontarla e rimontarla, a modificarla al fine di migliorare qualche difetto, così da esaltare ancora di più quel gioiellino tutto nero che ogni giorno mi aspetta sotto casa. Ho comin- ciato a frequentare i forum a lei dedicati, nei quali la “Smartina” è pro- tagonista indiscussa della quotidianità di migliaia di cybernauti che

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi