Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La presidenzializzazione della politica in Europa: le leadership di Nicolas Sarkozy e José Luis Rodriguez Zapatero

Nella presente tesi viene analizzato il fenomeno della presidenzializzazione della politica europea attraverso l’analisi di due casi studio tra loro piuttosto diversi: da un lato, il presidente della repubblica francese Nicolas Sarkozy, dall’altro lato, il premier spagnolo José Luis Rodríguez Zapatero. I due leader sono stati analizzati servendosi dello schema delineato da Poguntke e Webb [2007] articolato nei tre ambiti principali dell’azione politica ovvero esecutivo, partito e campagne elettorali permettendo, in tal modo, un’analisi dettagliata dei due differenti stili di leadership in esame. La scelta di analizzare questi due leader e i relativi sistemi politici è stata effettuata proprio per la diversità dei ruoli istituzionali e dei contesti in cui essi si trovano ad operare. L’ambito sistemico, le disposizioni costituzionali e le leggi elettorali incidono in modo decisivo sull’azione dei leader fornendo loro, a seconda dei casi, sia forti vincoli sia grandi opportunità per l’assolvimento delle proprie funzioni. Accanto a questi fattori, un ruolo importante è ricoperto anche dai cosiddetti fattori contingenti quali il carisma, la personalità e l’abilità del leader nello sfruttare a proprio vantaggio gli avvenimenti che si trova a dover affrontare sul proprio cammino.

Mostra/Nascondi contenuto.
7 INTRODUZIONE Per essere dei grandi leader è necessario diventare studiosi del successo e il miglior modo che conosco è quello di conoscere la storia e la biografia degli uomini che già hanno avuto successo. Così la loro esperienza diventa la mia esperienza. Napoleone Bonaparte La presidenzializzazione della politica è un processo che sembra investire in modo consistente tutte le democrazie contemporanee, provocando graduali cambiamenti all’interno del sistema politico e ampliando il ruolo e il potere di presidenti e primi ministri. Si tratta, dunque, di un processo che concerne il ruolo del leader all’interno del sistema e la sua azione in riferimento ai vincoli e alle risorse di natura contingente e strutturale che questi trova davanti a sé. Come è possibile notare osservando le dinamiche politiche odierne, i leader politici hanno acquisito un ruolo sempre maggiore all’interno di tali processi, occupando sempre più spesso un ruolo pivotale all’interno del sistema politico. Il processo di presidenzializzazione investe, infatti, tre ambiti che potrebbero definirsi “vitali” in ogni sistema politico: il governo, il partito e le campagne elettorali. Si è assistito, nel corso degli anni, ad un progressivo aumento del peso specifico dei leader politici nell’ambito dell’esecutivo, con un incremento dei poteri di policy-making del primo ministro o del presidente, nell’ambito del partito con il progressivo rafforzamento della figura del presidente o del segretario che spesso è anche capo dell’esecutivo, infine nell’ambito elettorale la presidenzializzazione è coincisa con una personalizzazione e spettacolarizzazione della competizione elettorale, che si è progressivamente connotata come una vera e propria horse race, ovvero “corsa di cavalli” [Campus 2008, 10]. Il minimo comune denominatore di questi diversi processi sembrerebbe essere il leader o, come lo ha definito Fabbrini [1999; 2011], il «principe» che rompe gli schemi del sistema vigente e assurge progressivamente a centro nevralgico dei processi che la politica mette in atto. In contesti politici strutturalmente e storicamente diversi si afferma questa tendenza che, con maggiore o minore forza, ha pervaso gran parte dei sistemi politici anche laddove (come in Europa) i partiti hanno da sempre rappresentato l’elemento fondante del sistema. Obiettivo di questo lavoro è, appunto, quello di evidenziare come il processo di presidenzializzazione caratterizzi, oggi, anche i sistemi politici di Francia e Spagna all’interno

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Andrea Fumarola Contatta »

Composta da 186 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1712 click dal 02/11/2011.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.