Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Attaccamento disorganizzato, modello Sé / Altro e hopelessness come predittori di psicopatologia

L'attaccamento disorganizzato è significativamente associato ai tentativi di suicidio negli adolescenti in cura psichiatrica; gli stili di attaccamento risultano nella letteratura scientifica un fattore di rischio per la psicopatologia generale. In questo lavoro si tenta di valutare la relazione tra attaccamento disorganizzato, modello Sè-Altro e Hopelessness che in modo circolare sono alla base della psicopatologia. Ad essa sono riferiti una serie di predittori evidenziati nell'analisi statistica (problemi di intimità, insicurezza personale, insoddisfazione nella percezione del Sè, ostilità percepita da parte degli altri). I dati forniscono una serie di indicazioni significative sulla natura delle relazioni tra il modello sè-altro, i disturbi di personalità e i temperamenti affettivi, correlati all'attaccamento disorganizzato e l'eventuale manifestazione della hopelessness che da anni risulta nella letteratura scientifica un possibile predittore di suicidio.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE Una linea di ricerca di grande interesse teorico e clinico connette l’insicurezza nell’attaccamento in generale, e la disorganizzazione in particolare, a deficit nello sviluppo e nell’esercizio delle funzioni meta-cognitive, ossia delle capacità di osservare le operazioni mentali del pensiero e dell’affettività: tutto ciò è caratteristico delle relazioni al cui interno compare la disorganizzazione. Nel primo capitolo del lavoro si esaminano questi costrutti anche nelle specifiche relazioni con i disturbi della personalità, i deficit nei modelli di percezione Sé/Altro, e le dimensioni psicopatologiche come i temperamenti affettivi o la Hopelessness. Il secondo capitolo è dedicato all’esame di tutti gli strumenti utilizzati nella ricerca effettuata: DAPP-BQ (Dimensional Assessment of Personality Pathology - Basic Questionnaire (Livesley e Jackson, 2009); TEMPS-A Rome (Temperament Evaluation of the Memphis, Pisa, Paris, San Diego Autoquestionnaire) (Akiskal et al., 2005a; Akiskal et al.,

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Psicologia

Autore: Mauro Bruzzese Contatta »

Composta da 142 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2087 click dal 31/10/2011.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.