Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il Teen Drama: l'adolescente diventa fan di Se Stesso attraverso lo specchio della TV

Questo lavoro esplora le dinamiche della relazione tra adolescente e televisione, cominciando da un'analisi delle quantità e della qualità della fruizione televisiva giovanile. Lo stretto rapporto tra ragazzi e tv, ma anche tra ragazzi ed internet, ha creato una nuova generazione di adolescenti che condividono passioni ed interessi nel cosiddetto nuovo "villaggio mediatico globale", qui analizzato a partire dalla teoria dell'oggetto transizionale di Winnicott.

Tra tutti i programmi televisivi ce n'è uno in particolare che è stato creato appositamente per gli adolescenti e cioé il TEEN DRAMA. Nella stesura di questa tesi ci si è proposto di analizzare il genere in tutte le sue caratteristiche e variazioni, prestando particolare attenzione ai personaggi ed ai simbolismi di genere. Infine è stato esposto il fenomeno FANDOM così come prodotto subculturale della fruizione di telefilm per adolescenti.

L'ultimo capitolo affronta la questione dei possibili effetti positivi o negativi della fruizione del teen-drama. Utilizzando come punto di partenza la teoria dell'apprendimendo sociale di Bandura, viene analizzato il possibile ruolo di "modelli di apprendimento/emulazione" dei vari personaggi televisivi, arrivando così fino al problema dello sviluppo di una corretta immagine corporea. Il coinvolgimento più o meno eccessivo nel mondo televisivo può portare anche a deficit relazionali, compresi casi estremi come per la Sindrome di Hikikomori. D'altro canto non sono da sottovalutare i possibili impieghi positivi della televisione per ragazzi, in grado di svolgere, attraverso meccanismi di identificazione e proiezione, una funzione catartica e sedativa dello stress adolescenziale.

In particolare sono stati analizzati in dettaglio telefilm quali:
Dawson's Creek
The OC
One Tree Hill
Gilmore Girls (Una mamma per amica)
Buffy The Vampire Slayer

Per ognuno di essi è esposta trama, analisi dei personaggi, simbolismi ed implicazioni psicologiche sui possibili effetti della visione.

Mostra/Nascondi contenuto.
IL “TEEN DRAMA”: L'ADOLESCENTE DIVENTA FAN DI SE’ STESSO ATTRAVERSO LO SPECCHIO DELLA TV Le dinamiche della relazione tra adolescente e televisione: caratteristiche e conseguenze dello stretto rapporto tra l'adolescente e la tv nell’era del villaggio mediatico globale. Un’analisi del genere televisivo “teen-drama/telefilm per adolescenti” e del fenomeno fandom, ovvero l’espressione dell’investimento emotivo-affettivo dello spettatore nella serie, tale da portare alla nascita di vere e proprie subculture di fans. INTRODUZIONE “Le storie a ben vedere, sono tutto quello che abbiamo.” da “Ragionevoli dubbi”, G.Carofiglio 2006 Questo lavoro inizia così, dall'unione di due passioni, dalla fusione di due diverse e coesistenti identità. Da una parte la mia futura professione di psicologa e dall'altra la telefila 1 , cresciuta “a pane e telefilm”. Da qui nasce l'idea base di questa tesi, analizzare il rapporto che si instaura tra un adolescente e la televisione, capire quali sono le dinamiche che legano un ragazzo al suo programma preferito, cercare di intravedere quali sono e quali saranno le conseguenze di una relazione “intima” tra la propria personalità e il mondo che scorre sullo schermo. Tutto questo in un momento storico in cui finalmente l'interesse sociale si è reso conto che c'è un intero mondo dietro lo schermo della tv, un intero universo di passioni, relazioni e attaccamento che in realtà è sempre stato lì, ma che solamente ora si è reso visibile, grazie all'aiuto 1 TELEFILIA: -tele indica la televisione mentre -filìa dal greco indica l'amore, la parola composta indica l'amore per la televisione, in particolar modo per i prodotti seriali. Si tratta di un neologismo utilizzato di recente per indicare la passione nutrita dalla comunità dei fans televisivi. 1

Laurea liv.I

Facoltà: Psicologia

Autore: Martina Marchetti Contatta »

Composta da 118 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4931 click dal 31/10/2011.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.