Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Feed 2.0: progetto e sviluppo di un meccanismo per la fruizione di contenuti Web su piattaforma televisiva

Feed 2.0 alias SOMFA (SOcial Media For All), opera in modo da portare il fenomeno sociale del Web 2.0 anche a chi è tecnologicamente, economicamente, fisicamente e socialmente emarginato. Il modo migliore per rendere partecipe questa fascia di persone è far loro utilizzare strumenti che già possiedono e coi quali hanno famigliarità. Televisori e telefoni risultano tra le apparecchiature più diffuse al mondo e il progetto punta proprio a sfruttare la diffusione di questi dispositivi per allargare l’utilizzo d’informazioni relative al Web di seconda generazione. Feed 2.0 si preoccupa inoltre di fare una transcodifica dell’informazione rendendola multisensoriale e quindi più accessibile anche ai soggetti che presentano disabilità visive e uditive. L’output generato dal sistema risulta all’utente come una Web-TV in streaming accessibile da un qualunque sistema di propagazione di quest'ultimo. La scalabilità della tecnologia fa in modo che lo streaming possa essere ricevibile anche su dispositivi fissi e mobili. Il sistema mixa tecnologie della Mass Social Media sphere con quelle di frame servering. Il progetto s’inserisce nel Web come sua naturale estensione, e riempie parte del vuoto che una veloce evoluzione lascia alle spalle. Rende disponibile, in modo completamente trasparente all’utente, le informazioni su differenti piattaforme comunicative; rende l’informazione multisensoriale, permettendo a persone con limitazioni tecnologiche, economiche, fisiche e sociali di accedere ai contenuti Web altrimenti a loro negati. Utilizza tecnologie mature e contenuto reso esportabile dallo stesso produttore; pensato in “bottom-up” come servizio alla persona. Più vicina all’utenza piuttosto che ai consigli di amministrazione. Non è generalista, ma partecipativa e permette alta qualità dei contenuti a basso costo di realizzazione; non occorre di particolari infrastrutture. Più incentrato sui Mass Social Media che ai Mass Media classici.

Mostra/Nascondi contenuto.

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Roberto Borrino Contatta »

Composta da 75 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 321 click dal 02/11/2011.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.