Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Solar cooling ad accumulo freddo con PCM: analisi di funzionamento e ottimizzazione

La tesi tratta il solar cooling, per il quale è stato sviluppato un modello con il programma Trnsys.
Si sono poi effettuate vari simulazioni al variare dei parametri principali delle componenti del modello, cercando di analizzarne il comportamento.
Si è infine concentrata l'analisi sui vari tipi di materiale a cambiamento di fase da utilizzare nell'accumulo freddo.

Mostra/Nascondi contenuto.
v SOMMARIO Il presente lavoro si occupa dello studio e dell’analisi di impianti solar cooling. Il capitolo 1 è un’introduzione al solar cooling: viene illustrata la situazione attuale circa la diffusione di questa tecnica e vengono presentati i vari elementi di questo impianto. Nel capitolo 2 vengono analizzati e classificati gli accumuli a cambiamento di fase. Nel capitolo 3 si introduce il modello con accumulo sensibile caldo, spiegando le varie componenti e le type utilizzate con il programma Trnsys. Nel capitolo 4, dopo un’introduzione sui carichi e sugli indici ricavati, si analizza il comportamento dell’impianto al variare dell’area e dell’inclinazione dei collettori, del volume dell’accumulo e del tipo di collettori. Nel capitolo 5 viene illustrato un impianto solar cooling con accumulo freddo. Dopo un’introduzione e la spiegazione del modello con accumulo freddo sensibile, viene analizzato il comportamento di questo impianto al variare dei parametri principali. Nel capitolo 6 si illustrata e si studia il comportamento del sistema solar cooling con accumulo freddo, ma con un accumulo a cambiamento di fase al posto di un accumulo sensibile. Nel capitolo 7 si evidenziano le differenze energetiche ed economiche tra diversi tipi di impianto e l’impianto solar cooling con accumulo freddo latente. Si analizza quando tale sistema risulta conveniente. Nel capitolo 8 si ripete l’analisi fatta in precedenza ma con i carichi tripli, cercando di ottimizzare l’impianto e cercando di capire le differenze con il precedente studio. Le considerazioni generali sullo studio illustrano i problemi e le criticità affrontate durante il lavoro e le conclusioni riassumono le principali considerazioni fatte nei capitoli precedenti. Nell’appendice si illustra il modello entalpico alla base della type 860, utilizzata per simulare l’accumulo a cambiamento di fase.

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Ingegneria

Autore: Matteo Pavan Contatta »

Composta da 162 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1181 click dal 18/11/2011.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.