Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il processo di riorganizzazione del trasporto ferroviario e le condizioni generali di trasporto all'interno del quadro normativo europe e italiano

Si è inteso analizzare un tema che da più di dieci anni non veniva trattato: il processo di riorganizzazione e privatizzaione del sistema ferroviario italiano. Il testo parte con un'approfondita analisi sulla normativa europea e come questa sia stata recepita nell'ordinamento giuridico italiano. Vengono, anche, trattati temi di attualità come i corridoi ferroviari e l'auspicio che venga creata un'effettiva intermodalità tramite essi. L'analisi consta anche di un capitolo riguardante la struttura di Trenitalia Spa e un completo capitolo statistico formato da tabelle e grafici sulla movimentazione di passeggeri in Europa ed in Italia con raffronti territoriali. A conclusione vi sono due ricchi capitoli che analzzano leCondizioni Generali di Trasporto sia per il sistema di trasporto passeggeri che per il sistema di trasporto merci e l'analisi di una sentenza riguardante il trasporto ferroviario passeggeri come completamento dell'analisi.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 PREFAZIONE Con questo testo si è voluta svolgere una ricerca sui radicali cambiamenti intercorsi nel sistema ferroviario negli ultimi trent’anni. Il processo di trasformazione in tutta Europa è iniziato a cavallo tra gli anni ’80 e gli anni ’90 quando, all’interno del settore ferroviario, è iniziato il processo di trasformazione delle linee ferroviarie tradizionali in linee ad alta velocità con lo sviluppo del progetto TEN-T 1 . L’importanza di tale progetto risiede nel fatto che esso è elemento fondante dei piani di sviluppo dell’infrastruttura ferroviaria. Oltre a ciò, negli stessi anni, è stato realizzato l’ambizioso progetto riguardante la costruzione dell’Eurotunnel che ha unito in modo indissolubile Europa e Inghilterra. Negli anni successivi si è assistito, e si assiste ancora tutt’ora, ad un processo di innovazione strategica e organizzativa e proprio tale riorganizzazione del sistema ferroviario, ed in particolare del sistema normativo che lo disciplina, è oggetto di analisi in questo testo. Il cambiamento è nato dalla volontà e dalla convinzione europea che per migliorare il servizio offerto e l’efficienza era opportuno affrontare un processo di sviluppo che introducesse una novità importante all’interno di un sistema che fino ad allora era di prevalente gestione statale. L’introduzione di logiche di mercato attraverso un percorso non sempre facile di privatizzazione e liberalizzazione costituisce la novità principale ciò implica, come ogni processo di cambiamento, mutamenti radicali nei paesi interessati. Il fine di questa ricerca risiede nell’analisi della normativa europea , dei cambiamenti da essa introdotti e ,infine, nell’analisi della normativa di ricezione in Italia. Lo studio verrà affiancato dalle Condizioni Generali di 1 Transeuropean Networks – Transport .

Diploma di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Laura Sacco Contatta »

Composta da 79 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 890 click dal 14/11/2011.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.