Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La trattativa commerciale: il ruolo dell'interprete

Il presente elaborato ha lo scopo di delineare il ruolo dell‟interprete impiegato nella trattativa commerciale. Tale ruolo è stato inserito in un contesto ben preciso, ovvero quello fieristico. E‟ stata presa in esame la fiera del Vinitaly, importante vetrina pubblicitaria sul mondo dell‟enologia. Prima di definire in dettaglio il preciso ruolo dell‟interprete di trattativa, è stato effettuato un excursus fin dalle origini sul significato di traduzione ed interpretazione, passando per l‟importanza della componente comunicativa nella mediazione linguistica. Il lavoro è stato suddiviso in 3 parti: per iniziare si è affrontato l‟origine dell‟interpretazione e tutte le sue varianti, per poi arrivare a focalizzarsi sull‟interprete di trattativa, il modo in cui opera, dove e quale metodo didattico viene utilizzato per esercitare tale professione. Ho deciso di approfondire il concetto di interprete di trattativa mettendolo in relazione con il vasto mondo del marketing culturale e internazionale. Sono stati affrontati i principali concetti di marketing riferendoli al mercato del vino attraverso la trattativa commerciale. Dopo aver delineato le fasi del marketing, ho preso in esame il ruolo dell‟azienda come tramite tra il mercato nazionale e quello internazionale, dove carta vincente è rappresentata dalla comunicazione, dato che, ruolo principale dell‟impresa è quello di vendere il proprio prodotto. Ho approfondito il tema della pubblicità, mettendo in relazione le diverse campagne pubblicitarie di differenti prodotti, soffermandomi sulla Spagna, con lo scopo di far notare come una stessa pubblicità ottenga diverse reazioni in ambienti culturali differenti. Ho dato ampio spazio alla fiera del Vinitaly,partendo dalle origini fino ad arrivare all‟ultima edizione dove il 150° anno d‟Italia l‟ha fatta da padrona. Per concludere ho proposto alle aziende vinicole del territorio un questionario, formato da nove domande, dove ho sintetizzato la mia tesi per avere un riscontro sul campo, dei punti presi in esame durante la mia fase di studio e per approfondire ancora di più la mia ricerca.

Mostra/Nascondi contenuto.
La trattativa commerciale: il ruolo dell’interprete. Pagina 3 CAPITOLO PRIMO INTRODUZIONE ALLA MEDIAZIONE LINGUISTICA E CULTURALE 1.1 Aspetti teorici e storici: una visione di insieme sulla traduzione e sull‟interpretazione Il vasto campo di indagine che comprende il concetto di traduzione e/o interpretazione è stato molte volte sottoposto a innumerevoli prese di posizione e pronuncia di diverse definizioni da parte di molti teorici. Tale disciplina nacque con l’intento di dare la possibilità di conoscere aspetti culturali, di costumi e sociali appartenenti a gruppi linguistici diversi, che per tale motivo, incontravano difficoltà nella loro diffusione; è proprio qui che la mediazione linguistica e culturale inizia a mettere in atto il suo ruolo, quello appunto di mediare la comunicazione tra diversi popoli. Storicamente la traduzione risale al momento in cui si iniziarono a delineare delle teorie che cercassero di dare una maggiore completezza alla disciplina. Ciò avviene quando la traduzione inizia a conoscere un grande sviluppo, sia tecnico sia pratico, grazie soprattutto al riconoscimento della sua multidisciplinarietà e alla nascita di nuovi paradigmi teorici, che a partire dagli anni sessanta, si affermano fino a diventare punti di riferimento indiscussi. 1 Il campo della traduzione, cosi, si va via via facendosi strada con le teorie che permisero una maggiore attenzione all’applicazione che trovarono riscontro positivo su diversi campi di indagine. 1 Salmon, L., Teoria della traduzione, Vallardi, Milano, 2003.

Laurea liv.I

Facoltà: Traduttori ed Interpreti

Autore: Mariella Gasbarro Contatta »

Composta da 111 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5568 click dal 15/11/2011.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.