Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il Business Game: l'impatto delle decisioni aziendali sulle performance economiche e finanziarie

La tesi è basata sul business game ovvero sulla gestione di un'azienda virtuale tramite il software distribuito dal global management challenge. Si dimostra l'importanza della tecnicha di simulazione aziendale basate sul learning by doing soffermandosi sull'area economica finanziaria. Sono elencate tutte le leve decisionali adottate e gli indici di reddiditività, liquidità e solidità patrimoniale analizzati.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 CAPITOLO 1 LE TECNICHE DI SIMULAZIONE 1.1 INTRODUZIONE: IL BUSINESS GAME La gestione aziendale è un’attività estremamente complessa in cui manager e dirigenti devono avere capacità relazionali, decisionali e ovviamente gestionali per operare in un contesto denso di difficoltà. Negli ultimi decenni hanno contribuito alla formazione professionale di suddetti elementi tecniche innovative capaci, con l’ausilio dei tradizionali metodi di apprendimento, di formare manager con una maggiore coerenza tra processi educativi e realtà professionali. Una di queste tecniche consiste nella simulazione, tramite l’ausilio di un software informatico, di un contesto competitivo in cui operano diverse aziende, gestita ognuna da un team di manager ed in concorrenza tra loro. Le tecniche di simulazione nascono come supporto alle operazioni militari ed hanno avuto nel corso degli anni sempre un crescente utilizzo dato, l’impatto formativo fornito agli utilizzatori. Il BUSINESS GAME è nell’ambito aziendale la tecnica di simulazione maggiormente utilizzata. È considerato un importante strumento capace di mettere alla prova manager o futuri dirigenti d’azienda che si ritrovano a dover prendere decisioni efficaci ed efficienti, rispettando ferree scadenze temporali, con le dovute possibili implicazioni e conseguenze che tali scelte potrebbero avere sul futuro dell’azienda. L’esperienza formativa del business game consiste proprio nel porre i membri del team di fronte a problematiche legate ad una gestione di un’impresa che molto si avvicina alla realtà ma che, a differenza di questa, non prevede alcun tipo di rischio, con l’obiettivo di prevalere sulle aziende concorrenti. Attraverso questa simulazione si comprende come il raggiungimento di un risultato aziendale soddisfacente dipenda da un lavoro di squadra, da un’attiva organizzazione ed una comunicazione efficace: pareri e competenze diverse indirizzate verso un fine comune. Inoltre le tecniche di simulazione aziendale, tramite l’utilizzo del “learning by doing” garantiscono possibilità di apprendimento di gran lunga superiori rispetto ai tradizionali metodi formativi fornendo quindi ai partecipanti un valido strumento professionale.

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Valerio Capasso Contatta »

Composta da 61 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1651 click dal 29/12/2011.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.