Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Rigenerazione Urbana Sostenibile: il contributo della progettazione urbanistica

Ogni società, ogni generazione, sviluppa la propria tipologia di habitat e costruisce un proprio modello di ambiente di vita, in linea con le condizione economiche, sociali e urbane del suo tempo. Uno dei concetti cardine del nostro tempo, lo sfruttamento illimitato di risorse naturali non rinnovabili, è indubbiamente cambiato spostandosi sempre più verso un nuovo concetto di qualità della vita e di sviluppo compatibile con l’ambiente: uno sviluppo sostenibile.
Secondo quest’ottica è necessario pensare ad uno sviluppo delle città basato su di un differente modello di rigenerazione urbana in ottica sostenibile; una rigenerazione che si muove secondo una visione complessiva di città e territorio, intese come unità complesse costituite da parti sulle quali applicare pratiche progettuali.

La prima parte della tesi ha l’obiettivo di esplicitare, a partire dalla definizione del concetto di sostenibilità, le modalità con cui questa è stata approcciata dalle diverse discipline ed ai differenti livelli di governo, nonché il suo rapporto con la progettazione urbana.
Parlare di sostenibilità non significa solo pensare alle “tecniche” per ottenerla ma innanzitutto ad un metodo per applicarla alle trasformazioni urbane, per cui assume un ruolo fondamentale il disegno urbano, secondo una visione che non richiede solo un atteggiamento trasformativo complessivo, ma che necessita di forme di cooperazione tran scalari e multidisciplinari.

La seconda parte della tesi si occupa dell’analisi di alcuni “casi ” in differenti Paesi europei attivi da anni in queste pratiche, considerati quali “progetti pilota ed esemplari”, in grado di dimostrare come la qualità dell’abitare possa divenire una linea guida per promuovere un’eccellenza ambientale e della trasformazione futura.
Osservando il lavoro svolto da progettisti in merito a progetti urbani sostenibili in Europa, abbiamo identificato alcuni elementi da considerare quali parti ineluttabili e adottabili generalmente alle diverse scale, che ci hanno permesso di rapportare e comparare le diverse esperienze, consentendoci inoltre di comprenderne con maggiore evidenza caratteri comuni e peculiari.

Mostra/Nascondi contenuto.
Presentazione della tesi Ogni società, ogni generazione, sviluppa la propria tipologia di habitat e costruisce un proprio modello di ambiente di vita, in linea con le condizione economiche, sociali e urbane del suo tempo. Uno dei concetti cardine del nostro tempo, lo sfruttamento illimitato di risorse naturali non rinnovabili e spesso causa di danno all’ambiente e alla vita, da parte delle società e dei loro sistemi economici, è indubbiamente cambiato, transita verso un nuovo concetto di qualità della vita il quale deve nascere dall’implementazione di un nuovo modello di sviluppo compatibile con l’ambiente, uno sviluppo sostenibile. Gli obiettivi dell’Unione Europea nell’ambito della sostenibilità sono probabilmente i più ambiziosi. Il successo di questa impresa dipende indubbiamente, dalle città e dagli ambienti urbani, che sono il luogo in cui si concentra una grande porzione dei nostri problemi ambientali e in esse la casa e il quartiere diventano una chiave strategica per l’azione. Analogamente la società attuale dell’informazione necessita la generazione di nuove regole riguardanti una delle fondamentali attività della nostra economia, quale l’abitare e il vivere in ambienti residenziali sostenibili. L’azione dei poteri pubblici in questo campo può servire come mezzo per sviluppare questi nuovi potenziali. Secondo quest’ottica non è più possibile pensare ad uno sviluppo delle città di tipo puramente espansivo. È utile rifettere, per le città dei paesi sviluppati, su di un differente modello basato sulla rigenerazione urbana in ottica sostenibile. Il concetto di rigenerazione urbana consta differenti temi e questioni riferibili per lo più alla trasformazione dell’urbanizzato, al miglioramento degli assetti ambientali e paesaggistici, alla riqualifcazione ed al potenziamento delle dotazioni pubbliche, al rinnovo dei tessuti urbani, alla rigenerazione/riqualifcazione delle periferie moderne, allo sviluppo locale. Una rigenerazione che si muove secondo una visione complessiva di città e territorio, intese come unità complesse costituite da parti sulle quali applicare pratiche progettuali. Una trasformazione che avviene per parti ma secondo una struttura unitaria. RIGENERAZIONE URBANA SOSTENIBILE: IL CONTRIBUTO DELLA PROGETTAZIONE URBANISTICA 1

Laurea liv.I

Facoltà: Architettura

Autore: Elisa Colombo Contatta »

Composta da 161 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 12803 click dal 07/03/2012.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.