Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le ONLUS come lo strumento dello Sviluppo della società odierna. Profili giuridici

Obiettivo del presente elaborato è quello di analizzare il tema delle Onlus, inquadrandolo da un punto di vista giuridico e normativo.
Anzitutto si procederà a individuare e a discutere i principali criteri sulla base dei quali è possibile individuare e classificare giuridicamente le organizzazioni non profit, distinguendole da tutti gli altri enti; successivamente si illustreranno poi, all’interno della più ampia categoria di Onlus, le differenti tipologie di organizzazioni non lucrative di utilità sociale previste dal nostro ordinamento giuridico.
Dopo questa prima sezione, per così dire preliminare, del presente lavoro si passerà poi ad esaminare gli obblighi formali e statutari cui sono sottoposte le organizzazioni non profit, e gli ambiti in cui le Onlus possono svolgere la loro attività in modo esclusivo.
L’ultima sezione del presente lavoro sarà infine dedicata alla disamina delle disposizioni del nostro ordinamento in merito alla possibilità per le Onlus di svolgere attività di tipo imprenditoriale e commerciale, con particolare riferimento, da un lato, all’importante problematica che concerne la possibilità di fallimento da parte delle Onlus e, dall’altro, alla possibilità che la Onlus, giovandosi del regime fiscale agevolato cui è assoggettata, eserciti una concorrenza sleale nei confronti delle altre imprese e società che non hanno il carattere di Organizzazioni non profit.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 CAP 1. NATURA GIURIDICA DELLE ORGANIZZAZIONI NON LUCRATIVE DI ATTIVITA’ SOCIALE 1. GLI ENTI NON PROFIT ALLA LUCE DELLA DISCIPLINA CIVILISTICA A prima vista il tema delle Onlus potrebbe sembrare di difficile se non impossibile inquadramento da un punto di vista giuridico e normativo. Quando si parla di enti non profit – scrivono infatti due importanti autori come D’Amore e Ferri in un testo la cui ultima edizione risale al 2008 - è necessario precisare a cosa ci si riferisce, poiché nella legislazione italiana non esiste una definizione giuridica di tali organismi, né d’altra parte potrebbe essere diversamente, considerato che questo termine non viene mai usato dal nostro legislatore 1 . Da diversi anni a questa parte, tuttavia, la definizione è largamente impiegata nella nostra società, peraltro accanto ad espressioni, quali terzo 1 Cfr. R. D’Amore - P. Ferri, Le Onlus. Inquadramento giuridico – disciplina fiscale – amministrazione e bilancio , Napoli, De Simone, 2008, p. 7.

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Mario Michele Delle Fave Contatta »

Composta da 122 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2121 click dal 09/10/2012.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.