Skip to content

Attraverso Facebook. Un'indagine empirica

Informazioni tesi

  Autore: Sara Massarini
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2010-11
  Università: Università degli Studi di Perugia
  Facoltà: Scienze Politiche
  Corso: Sociologia
  Relatore: Cecilia Cristofori
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 173

Il mondo sta cambiando, l’attuale fluire degli eventi ha portato con se dei mutamenti che hanno plasmato un uomo diverso, antropologicamente differente da quello tipografico coniato dalla stampa di Gutenberg. Di fronte a tale sconvolgimento sociale, l’intellettuale deve imbattersi nell’arduo tentativo di comprendere come la tecnologia cambierà non solo il nostro modo di comunicare, ma anche di pensare, e, quindi le relazioni interpersonali. Ciò che avviene di fronte ai nostri occhi non è solamente un cambiamento di mezzi: la tecnologia sta già modificando il concetto di tempo, di spazio, di conoscenza e, ancora, potrebbe spingersi più a fondo, fino al pensiero dell’uomo. I mutamenti sociali che affiancano l’innovazione delle tecnologie comunicative agiscono, infatti, sia a livello micro, nelle relazioni interpersonali, sia a livello macro, sulle strutture di potere. Se le società orali erano caratterizzate dall’esistenza di piccole comunità composte da un ristretto numero di persone note, con confini nettamente marcati, dopo l’invenzione della scrittura tali comunità si sono progressivamente allargate, fino ad implodere con l’avvento di internet. La rete va a modificare la cornice di senso legata alle autorappresentazioni di un’intera società, per questo una riflessione sui suoi effetti nelle relazioni interpersonali si impone. Con questo studio si vuole tentare di contribuire ad una più approfondita osservazione critica sugli aspetti sociali dei social network che rappresentano il punto di arrivo di un processo di trasformazione che ha reso il computer uno strumento avanzato di aggregazione di contatti e di frammenti di vita, con i quali non solo gestire e condividere la conoscenza ma anche rafforzare la propria identità. In questa fitta trama di social network, Facebook sta avendo un impatto rilevante sull’ambiente sociale circostante, in quanto fenomeno di massa non per l’elevato numero di persone che lo utilizzano, ma perché i suoi effetti si stanno imponendo all’attenzione di tutti, a prescindere dall’iscrizione al sito. Tale esperienza ha reso realtà virtuale e realtà fisica così intrecciate tra loro che è difficile, se non impossibile, considerarle due mondi separati. L’attenzione maggiore, infatti, si impone proprio su quest’ultime che, costruite un tempo sulla prossimità spaziale, si sono progressivamente spostate verso una dimensione di globalità digitale in cui, allo steso tempo, convergono e si annullano spazio e tempo. Il senso di permanenza nel social network dipende, dunque, dalla capacità di mantenere continuamente la sintonia con un contesto fluido che cambia velocemente e costringe l’iscritto a ricercare sempre nuovi equilibri con se stesso e con la sua rete di contatti, in un contesto in cui la velocità dell’esperienza, l’estensione dei processi simbolici e comunicativi fanno da padroni. Nella prima parte dell’elaborato si è dato spazio alle teorie nate precedentemente ai social network, ai pensieri di chi, parlando di reti e relazioni sociali, aveva, in un certo senso, profetizzato le nuove dinamiche sociali plasmate da Facebook e dai suoi simili. In questa fase si sono riprese teorie di grandi pensatori come Simmel e Wellman in merito alle relazioni sociali, di McLuhan, Meyrowitz e Augè per ciò che concerne il mutamento semantico della dimensione spaziale in cui vive l’uomo postmoderno, e, doverosamente, del sociologo catalano Manuel Castells in merito alle teorie sulla Network Society. La seconda parte è, invece, dedicata all’analisi dei risultati di una ricerca empirica

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
6 Introduzione Il mondo sta cambiando, l’attuale fluire degli eventi ha portato con se dei mutamenti che hanno plasmato un uomo diverso, antropologicamente differente da quello tipografico coniato dalla stampa di Gutenberg. Di fronte a tale sconvolgimento sociale, l’intellettuale deve imbattersi nell’arduo tentativo di comprendere come la tecnologia cambierà non solo il nostro modo di comunicare, ma anche di pensare, e, quindi le relazioni interpersonali. Ciò che avviene di fronte ai nostri occhi non è solamente un cambiamento di mezzi: la tecnologia sta già modificando il concetto di tempo, di spazio, di conoscenza e, ancora, potrebbe spingersi piø a fondo, fino al pensiero dell’uomo. Partendo dall’analisi di questi cambiamenti che si stanno radicando negli strati piø profondi della nostra società, è possibile leggere l’evoluzione dell’uomo attraverso l’evoluzione dei modi di comunicazione da lui stesso utilizzati, e, di conseguenza, tramite i mezzi stessi di comunicazione. I mutamenti sociali che affiancano l’innovazione delle tecnologie comunicative agiscono, infatti, sia a livello micro, nelle relazioni interpersonali, sia a livello macro, sulle strutture di potere. Dalla scoperta della scrittura fino all’ormai consolidata era internet, i mezzi di comunicazione che si sono susseguiti hanno giocato un ruolo fondamentale sia nel determinare le regole sociali nelle relazioni interpersonali, sia nel tracciare i confini sociali tra individui. Se le società orali erano caratterizzate dall’esistenza di piccole comunità composte da un ristretto numero di persone note, con confini nettamente marcati, dopo l’invenzione della scrittura tali comunità si sono progressivamente allargate, fino ad implodere con l’avvento di internet. La rete va a modificare la cornice di senso legata alle auto- rappresentazioni di un’intera società, per questo una riflessione sui suoi effetti nelle relazioni interpersonali si impone. Con questo studio si vuole tentare di contribuire ad una piø approfondita osservazione critica sugli aspetti sociali dei social network che rappresentano il punto di arrivo di un processo di trasformazione che ha reso il computer uno strumento avanzato di aggregazione di contatti e di frammenti di vita, con i quali non solo gestire e condividere la conoscenza ma anche rafforzare la propria identità. Ci troviamo, infatti, di fronte ad un fitto intreccio tra reti digitali e relazioni sociali, un connubio ancora instabile e dai confini mobili che rappresenta una difficile sfida per gli studiosi, poichØ, per cercare di descrivere tali mutamenti, devono affidarsi ad una cassetta degli attrezzi

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi