Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Core stability e un'innovazione nel fitness: il TRX Suspension Training

A partire dai primi anni del 1980 diversi studi hanno evidenziato che il core stability, ovvero la stabilizzazione della colonna vertebrale durante l’attività muscolare, porta benefici nelle persone che soffrono di mal di schiena e per lo svolgimento delle attività quotidiane. Nel settore della rieducazione funzionale, è stato dimostrato che il core training è efficace, mentre nel settore sportivo, nonostante siano stati promossi programmi di core stability ed esercizi per il miglioramento delle prestazioni, non c’è una base scientifica che possa dimostrare la sua efficacia. Una migliore comprensione dei ruoli dei muscoli coinvolti nel core stability consentirebbe di realizzare dei programmi funzionali adattabili al settore sportivo.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 INTRODUZIONE A partire dai primi anni del 1980 diversi studi hanno evidenziato che il core stability, ovvero la stabilizzazione della colonna vertebrale durante l’attività muscolare, porta benefici nelle persone che soffrono di mal di schiena e per lo svolgimento delle attività quotidiane. Nel settore della rieducazione funzionale, è stato dimostrato che il core training è efficace, mentre nel settore sportivo, nonostante siano stati promossi programmi di core stability ed esercizi per il miglioramento delle prestazioni, non c’è una base scientifica che possa dimostrare la sua efficacia. Una migliore comprensione dei ruoli dei muscoli coinvolti nel core stability consentirebbe di realizzare dei programmi funzionali adattabili al settore sportivo. Già da prima della II guerra mondiale, i fisioterapisti, soprattutto tedeschi e svizzeri (da qui il termine “palle svizzere”), hanno

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Scienze Motorie

Autore: Nando Sirignano Contatta »

Composta da 36 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5545 click dal 25/02/2013.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.