Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Lo sviluppo del valore professionale del counselor attraverso l'analisi delle competenze

La tesi nella prima parte, esplora l'utilizzo dell'analisi delle competenze in ambito aziendale,e in particolare, nei processi di organizzazione e gestione delle risorse umane. La tesi illustra i modelli, gli usi, le potenzialità dell'analisi delle competenze per il reclutamento, lo sviluppo,la formazione delle posizioni professionali all'interno dell'azienda.
Nella seconda parte, si dimostra cosa vuol dire fattivamente applicare ad una professione, nel caso specifico il counselor, un modello di analisi delle competenze.
Si è scelto specificatamente una professione ancora non regolamentata in ordini professionali riconosciuti, questo allo scopo di poter sperimentare il modello su una ruolo ancora scarsamente codificato in termini di analisi delle competenze.
La consultazione della tesi è utile a chi necessita di informazioni sulla competenza, ed è utile, soprattutto, a chi vuole comprendere l'uso applicativo dei modelli di analisi delle competenze andando oltre l'astrazione.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduzione Il legame tra analisi delle competenze e sviluppo professionale si fonda su un assunto che vede la conoscenza come apporto individuale specifico, unico, insostituibile all’interno di ogni contesto lavorativo. La scoperta del valore dell’apprendimento individuale, della capacità dei singoli di porta- re all’interno delle organizzazioni conoscenze, abilità, esperienze distintive, diventa un modo nuovo di considerare il bagaglio professionale che ogni persona porta con sé. In questa prospettiva, che nasce all’interno degli studi di gestione delle risorse umane, è il comportamento messo in atto dalla persona nell’esercizio della sua professione a caratteriz- zarsi come oggetto preminente di studio. Il valore della conoscenza individuale diventa oggetto di ricerca nei contesti organizzati- vi fino ad estendersi ad analisi più ampie che studiano, non soltanto come la persona contri- buisce allo sviluppo organizzativo attraverso un sistema di capacità, conoscenze ed esperien- ze, ma anche come l’organizzazione stessa possa essere concepita come un’insieme di compe- tenze indispensabili al fine di raggiungere un significativo vantaggio competitivo. Disporre di un’analisi delle competenze di una professione significa poter selezionare, sviluppare, ricompensare, quelle qualità che rendono la performance della persona elemento di efficacia ed efficienza, per l’ambito dove essa si trova ad operare. La tesi illustra, partendo dalla sperimentazione del competence model di Levati e Sarao, gli strumenti a disposizione dell’approccio per competenze. Il lavoro di ricerca non si limita, dunque, a descrivere le potenzialità dell’approccio per lo sviluppo del ruolo, ma si propone, innanzi tutto, di sperimentare concretamente il modello attraverso l’analisi di una professione. La scelta del modello di analisi, tra i molti disponibili, è dovuta alle peculiari caratteristi- che del costrutto teorico elaborato da due autori in merito al tema della competenza. La chia- rezza terminologica, la sistematicità dei passaggi del disegno di ricerca, la descrizione accura- ta dell’uso degli strumenti, determina un’alta utilizzabilità del modello, sia per la precisione dei riferimenti concettuali, sia per l’applicazione sul campo. La scelta della professione, è il risultato della combinazione di tre fattori: il primo riguar- da l’interesse di chi realizza la ricerca per il counseling, il secondo, è relativo all’incontro con il correlatore della tesi, ricercatore sulla tematica e counselor di professione, il terzo, è rappre- sentato dalla volontà di apportare un’ulteriore riflessione sulle capacità, i comportamenti, l’esperienza necessari per conseguire una determinante efficacia operativa di intervento.

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Angela Scalia Contatta »

Composta da 108 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2790 click dal 18/04/2013.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.