Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il giornalismo militante di Alexander Langer

Il presente studio approfondisce la componente militante del giornalismo langeriano. I primi due capitoli sono dedicati alle vicende biografiche del pacifista verde, mentre i restanti capitoli sono incentrati sull'analisi testuale. Gli articoli di Alexander Langer sono stati valutati da un triplice punto di vista: analisi dei contenuti, approfondimento stilistico e studio della frequenza linguistica. Le parole di Alex Langer diventano "pietre" su cui edificare un futuro migliore.

Mostra/Nascondi contenuto.
8 INTRODUZIONE Perché rileggere Alexander Langer oggi? La scelta di approfondire la vita e le opere di Alex “die Brücke” deriva dall’attualità degli argomenti affrontati da questo insegnate sudtirolese sui generis, impegnato nella salvaguardia dell’ecosistema e nella valorizzazione di una convivenza pacifica tra popoli. Dopo aver letto gli articoli scritti da questa persona straordinaria, ed aver osservato la sua vita attraverso lo sguardo affettuoso e coinvolto di numerosissimi amici e collaboratori, si comprende quanto l’aspetto militante della sua produzione giornalistica fosse intrinsecamente collegato alla vita vissuta ed alle scelte intraprese da questo uomo non comune. Egli ha vissuto in difesa del rispetto, armato della sola parola e dell’esempio personale, ha sostenuto le idee in cui credeva fino alla fine de suoi giorni: attenzione verso il prossimo e verso la natura. Nella vita di questo edificatore della convivenza, le parole e le azioni sono sempre state strettamente correlate: con il dialogo e la comunicazione ha tentato di mobilitare persone, cambiare sistemi politici e sociali, motivare la Comunità Europea. La storia dell’Europa e le vicende personali di questo costruttore di pace si sono intrecciate, fino a sfumare i contorni tra vita privata e vita pubblica. Di qui la scelta di dividere il presente studio in due parti: una prima sezione approfondisce le vicende personali ed umane di Alex Langer (in relazione ad uno scenario storico carico di sconvolgimenti e aspettative internazionali); una seconda parte è dedicata all’analisi testuale. I numerosissimi testi, del politico altoatesino, sono stati valutati sotto tre aspetti: il contenuto; l’utilizzo di tropi; la frequenza e la scelta dei termini. Alla base dell’analisi testuale il desiderio di verificare la caratteristica di militanza della scrittura di Alex Langer, nei contenuti e nella scelta della tessitura del testo. La seconda parte del presente approfondimento è suddivisa in tre capitoli che affrontano i temi più rilevanti per la vita e la personalità del pacifista verde: la religione; l’ecologia; la pace. Infatti per capire meglio le caratteristiche del giornalismo militante, si è ritenuto fondamentale non limitarsi ai contenuti degli articoli, ma

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Cristina Pongiluppi Contatta »

Composta da 340 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 322 click dal 21/06/2013.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.